Il Progetto EnCoRe: un progetto internazionale sul tema “green concrete”

I cambiamenti climatici osservati negli ultimi decenni (e, soprattutto, quelli previsti per il prossimo futuro) hanno da tempo richiamato l’attenzione della Comunità Internazionale sulla necessità di intraprendere azioni concrete per ridurre le cause di tali fenomeni. Avendo individuato nelle emissioni di CO2 (e del complesso di gas serra che, insieme alla stessa CO2 contribuiscono a definire la cosiddetta CO2eq) la causa fondamentale dei fenomeni suddetti, negli ultimi anni sono state intraprese diverse iniziative con l’obiettivo di ridurre tali emissioni che, in una società basata sull’impiego di combustibili fossili, caratterizzano in maniera trasversale tutte le attività umane.

Recenti disposizioni normative in ambito EU hanno riguardato il tema dell’efficienza nell’impiego di materie prime, e della gestione dei rifiuti (Direttiva 2008/98/EC del Parlamento e del Consiglio Europeo), tematiche strettamente connesse all’obiettivo di riduzione delle emissioni di CO2eq. In quest’ambito, sono stati fissati obiettivi precisi di impiego di materiali riciclati, obiettivi da raggiungere entro il 2020 per i diversi processi industriali (“Emission trading” imposti dalla Direttiva 2003/87/CE, recepiti in Italia con il D.Lgs. 216/2006).

 

SCARICA TUTTO L'ARTICOLO