Edilizia scolastica: oltre 321 milioni per interventi sugli istituti superiori

15/11/2017 2112

Il decreto del MIUR assegna 321 milioni e 100 mila euro a favore di Province e Città Metropolitane per interventi di edilizia scolastica sulle scuole di loro competenza

Arrivano altri fondi per l’edilizia scolastica: in particolare, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.265 del 13 novembre 2017 il decreto del MIUR dell'8 agosto - approvato dalla Conferenza unificata il 3 agosto 2017 - che distribuisce alle Regioni le risorse previste dal DL 50/2017: 321 milioni e 100 mila euro a favore di Province e Città Metropolitane per interventi di edilizia scolastica sulle scuole di loro competenza. Allegato al Decreto l’elenco delle 478 scuole già finanziate, ma anche di quelle che potranno essere soddisfatte con le economie e i ribassi d’asta.

Le risorse di cui al comma 1, pari ad € 321.100.000, sono ripartite tra le annualità nel seguente modo: 79 milioni di euro per l'anno 2017, 118 milioni di euro per l'anno 2018, 80 milioni di euro per l'anno 2019 e 44,1 milioni di euro per l'anno 2020.

Le Province e le Città metropolitane sono tenute ad approvare le progettazioni esecutive degli interventi e ad effettuare l'aggiudicazione almeno in via provvisoria entro e non oltre dodici mesi dalla pubblicazione in GU, ovvero entro il 13 novembre 2018. Le economie di gara non sono nella disponibilità dell’ente locale e sono destinate allo scorrimento delle graduatorie. Per le modalità di rendicontazione e monitoraggio si rimanda all'articolo 3 del decreto.

RIPARTIZIONE REGIONALE DELLE RISORSE

ELENCO DEGLI INTERVENTI