Rilievo e modellazione BIM di edifici e impianti industriali per la rivitalizzazione di impianti BS, Udine

Progetto vincitore  Bim&Digital Award 2017 categoria: EDILIZIA DI GRANDE DIMENSIONE

BM ENGINEERING SRL

MOTIVAZIONE DELLA GIURIA: Selezionato per l’uso innovativo della tecnologia digitale e l’ottimizzazione del processo d’intervento su un comparto industriale esteso e complesso.

IL PROGETTO
All'avanguardia nella produzione di acciai speciali, le acciaierie ABS di Udine sono state oggetto di recentissimi ampliamenti ed ammodernamenti delle linee di produzione (nuovo impianto Danieli Rotoforgia RF1800).
In questo contesto si inserisce il revamping dell'intero sistema di estrazione dei fumi di lavorazione e la loro immissione in atmosfera dopo adeguata filtrazione. Stante l'importanza strategica del sito e delle attività produttive connesse, è emersa la necessità di un rilievo complesso ed esaustivo di circa 430.000mq (43Ha) che coinvolgesse strutture, impianti e piping allo scopo di progettare il previsto ed oneroso ammodernamento della linea di estrazione fumi.

BM1EN 01-EXTERNAL-bentley.jpg 

La complessità del rilievo è stata legata al fatto che dovesse essere realizzato sia per strutture, impianti e       piping all'interno dell'impianto produttivo, in corrispondenza di ampie superfici in copertura ed infine su aree esterne anche non facilmente accessibili. Le varie fasi di acquisizione, elaborazione, restituzione e presentazione dovevano essere interoperabili e prevedere un deciso contenimento di costi, nonchè il drastico azzeramento di rischi per le persone impegnate nel rilievo in luoghi complessi e pericolosi.
Le parti interessate dal rilievo e restituzione BIM, Ufficio Tecnico di ABS Spa e BM Engineering srl, hanno avuto uno scambio continuativo di informazioni attraverso la condivisione di modelli parziali successivamente implementati fino a giungere a quello di consegna finale secondo le specifiche richieste. 

BM1EN 02- PIPELINE-bentley.jpg 

Le soluzioni Bentley di condivisione hanno consentito di non interrompere mai il flusso di lavoro e lo scambio di informazioni tra le parti, consentendo di iniziare la meta-progettazione del revamping antecedentemente alla consegna finale del rilievo. Le continue verifiche strutturali (es. a seguito dell'introduzione di nuove Norme Tecniche o eventi sismici significativi o per modifiche degli impianti), i cambiamenti nel piping e nelle installazioni dovuti a nuovi o diversi cicli produttivi, necessitano di una visione globale degli asset, condivisibile ed aggiornabile su una base solida di rilievo che rispecchi fedelmente l'as built, e che sia ricca di tutte le informazioni necessarie a tutti gli attori del processo.
I principali risultati ottenuti risiedono in prima istanza nella velocità di acquisizione e restituzione del rilievo, mentre in seconda istanza nell'uso di un rilievo restituito in BIM al fine di poter eseguire una progettazione integrata tra tutti i progettisti coinvolti e l'ufficio tecnico centrale della Committente.

 BM1EN 03- INTERIOR-bentley.jpg

SOLUZIONI UTILIZZATE:
- Laserscanner: per gli interni, bui e polverosi, con post-elaborazione ed unione delle PointCloud all'interno di Pointools;
ContextCapture: Mediante l'acquisizione di foto da APR, ha consentito di rilevare e ricostruire correttamente le coperture dell'insediamento industriale, consentendo un risparmio netto di almeno 70.000€ per apprestamenti provvisionali (passerelle, parapetti, DPI, etc.).
- il rilievo topografico con Total Station ha consentito di collegare correttamente Point Cloud e Mesh3D utilizzando il medesimo sistema di riferimento; Mesh3D in formato .3mx e Point Cloud in formato .pod sono state inserite in Microstation per la vettorializzazione ed in AECosim per la generazione degli oggetti BIM.

BM Engineering

Bentley Systems        

Per maggiori informazioni su ContextCapture di Bentley QUI 

Per maggiori informazioni su AECOsim di Bentley QUI 

vai all'elenco dei progetti vincitori Bim&Digital Award 2017 QUI

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su