Attestati di prestazione energetica (APE): nuovo decreto per i controlli in Lombardia

Matteo Peppucci - INGENIO 12/01/2018 666

Il nuovo decreto 53/2018 Integra i criteri per l'accertamento della conformità dell'APE

E' stato pubblicato, sul Bur della Regione Lombardia dell'11 gennaio 2018, il decreto 53/2018 dell'8 gennaio che integra i criteri per l'accertamento delle infrazioni e l'applicazione delle sanzioni di cui all’art. 27 della legge regionale n. 24/2006 e s.m.i., conseguenti alla trasgressione delle disposizioni relative agli Attestati di Prestazione Energetica degli Edifici (A.P.E.).

L'integrazione al precedente dispositivo introduce nuove tipologie di accertamento documentale e con rilievo. Per quanto riguarda le verifiche documentali vengono inserite tra gli errori gravi le non conformità relative a:

  • superficie utile;
  • volume netto;
  • orientamento dell'edificio;
  • superficie dell'elemento disperdente verso l’esterno;
  • mancato Inserimento di Fonti Energetiche Rinnovabili;

mentre tra gli errori minori le non conformità relative a:

  • mancato inserimento di interventi raccomandati;
  • errati dati catastali.

Tra le verifiche oggetto di accertamento con rilievo viene aggiunta la verifica della correttezza dell'orientamento considerato dal certificatore.