Regione Umbria: incentivi alle imprese per investire sull’efficienza energetica e sulle Fer

Regione Umbria: incentivi alle imprese per investire sull’efficienza energetica e sulle Fer

C2R 16/01/2018 1142

È stato pubblicato un nuovo bando dalla Regione Umbria in cui, in linea con l’Azione 4.1.1 dell’Asse IV del POR FESR 2014-2020, sono stanziati nuovi fondi per incentivare le imprese a investire sull’efficienza energetica e sull’utilizzo delle fonti di energia rinnovabile.

Possono accedere agli incentivi le piccole, medie e grandi imprese extra agricole classificate secondo l’Allegato 1 del Regolamento (UE) n. 651/2014 del 17 giugno 2014, le quali devono essere in possesso, alla data di trasmissione della domanda, dei seguenti requisiti:

  • Per le imprese iscritte al Registro delle imprese: presenza di almeno un’unità produttiva ubicata nel territorio regionale;
  • Per le imprese non iscritte al Registro delle imprese: luogo dell’esercizio dell’attività d’impresa, come riscontrabile dal certificato di attribuzione della Partita IVA, nel territorio regionale. Nel caso di liberi professionisti che esercitino in forma individuale è richiesto il possesso di partita IVA per lo svolgimento dell’attività e di essere regolarmente iscritti ai relativi albi/elenchi/ordini professionali previsti dalla vigente normativa.

Per fruire degli incentivi, sono considerati ammissibili tutti gli interventi finalizzati a perseguire un utilizzo razionale dell’energia e/o autoprodurre energia da fonte rinnovabile; inoltre l’ammontare della spesa dev’essere compreso tra un minimo di 50.000,00 euro e 1.000.000,00 euro. Ogni impresa potrà presentare una sola domanda riferita a un’unica sede o unità locale, in caso contrario verrà considerata ricevibile l’ultima, in ordine cronologico, delle domande trasmesse. Nell’Allegato 1 e nell’Allegato 2 sono descritti rispettivamente le tipologie di interventi ammissibili e i costi e le caratteristiche tecniche e prestazionali di tali interventi.

L’importo complessivo stanziato è pari a 1,5 milioni di euro e potrà essere incrementato dalla Giunta Regionale con ulteriori assegnazioni.

La compilazione delle domande potrà essere effettuata a partire dalle ore 10:00 del 16/01/2018 e fino alle ore 12:00 del 07/02/2018, utilizzando esclusivamente il servizio on line, mentre l’invio delle domande potrà essere effettuato dalle ore 10:00 del 24/01/2018 e fino alle ore 12:00 del 07/02/2018 accedendo all’indirizzo indicato nella ricevuta di completamento della fase di compilazione.