MONTRASIO Lorella

Comitato dei referenti scientifici: GEOTECNICA

FORMAZIONE  

1987 Laurea in Ingegneria Civile Strutturista - Politecnico di Milano (100/100)

1994  Titolo di Dottore di Ricerca in Ingegneria Geotecnica (Dottorato Consorziato: Milano, Genova, Torino, Padova). 

 

CARRIERA ACCADEMICA 

1988-1991 Borsa di studio ISMES (Istituto Sperimentale Modelli e Strutture) e Politecnico di Milano.

1994-1996 Borsa di post dottorato dell’Università degli Studi di Parma nel settore H06X;

1997 Ricercatore a tempo indeterminato settore H06X (Geotecnica) - Università degli Studi di Parma

2001 Idoneità di professore di Associato – Settore disciplinare ICAR07 (Geotecnica);

2005-oggi  Professore Associato (con ASN Professore Ordinario) – SD ICAR07 (Geotecnica) – Dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Università di Parma.

2010-oggi Direttore del Centro di Ricerca Interuniversitario per la Sicurezza Stradale (DISS) – Sede amministrativa: Università degli Studi di Parma

 

RICONOSCIMENTI 

1991 Bishop Medal – Institution of Civil Engineering di Londra per il miglior articolo geotecnico dell’anno.

 

ALTRO 

Direttore del Centro interuniversitario DISS (www.diss-it.org)

Membro revisore dei conti del Consiglio di Presidenza dell’AGI (Associazione Geotecnica Italiana). 

Esperto tecnico di ACCREDIA. 

Membro dell’AGI, dell’ISSMFE e dell’ISRM. 

Membro Nazionale della TC207 (interazione terreno-struttura) e della TC208 (stabilità dei pendii) dell’International Society of Soil Mechanics and Geotechnical Engineering.

Membro dell’Editorial Board di “Earth Sciences”, dell’“American Journal of Environmental Protection” e dell’“International Journal of Environmental Protection and Policy”. 

Esperto Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici nei gruppi di lavoro ‘NTC’, ‘Nuovo Codice dei Contratti’, ‘Verifiche sismiche delle Dighe’, ‘Rischio Sismico degli edifici’

Delegata dal Rettore dell’Università di Parma DR n. 338 del 10.4.08. 

 

Progetti di trasferimento tecnologico 

2005-2006. Responsabile scientifico di progetto Spinner della Regione Emilia Romagna. Partner Università di Parma, CIMA (Università di Genova), CAE S.p.A. ed ACROTEC s.r.l. 

2006-2007. Responsabile scientifico convenzione stipulata tra Università di Parma e Sorige s.r.l.

 

Brevetti
1. Montrasio L., Ferrari G., Sorige S.r.l. (2007). Metodo e sistema per la misura distribuita di grandezze geotecniche. Brevetto depositato n. cr2007a000010.
2. Montrasio L., Ferrari G., Sorige S.r.l. (2007). Sistema di misura di spostamenti del terreno per applicazioni geotecniche. Brevetto depositato n. cr2007a000011.

 

Spin-off 

Coordinatore dell'istituzione di uno spin-off universitario (GW-Tech s.r.l), approvato dall'Ateneo nel Luglio 2007.

 

Attività didattica e di dottorato 

Titolare degli insegnamenti di Geotecnica (L207 in Ingegneria Civile e Ambientale) e di Fondazioni (LM in Ingegneria Civile) presso l’Università di Parma è relatore di oltre 100 tesi di laurea e di nove di dottorato. Ha ideato e fondato, nel 2001 il dottorato di ricerca in Ingegneria Geotecnica (Sede amministrativa Parma, sedi consorziate Bologna, Ferrara, Brescia e Venezia). 2000-2015 Membro del Collegio dal XVII Ciclo al XXVII Ciclo. 2010-2012. Rappresentante del Dottorato di Ingegneria Geotecnica nella Scuola Dottorale di Ingegneria e Architettura dell’Università di Parma.

2012-oggi Membro del Collegio di Dottorato di Ingegneria Civile e Architettura dell’Università di Parma.

Temi di ricerca

Autrice di centoventi memorie a stampa su riviste ed atti di convegni nazionali ed internazionali di ambito geotecnico; le tematiche di ricerca riguardano prevalentemente il comportamento di fondazioni soggette a carichi eccentrici e inclinati, la stabilità di opere monumentali in relazione al comportamento delle fondazioni, la progettazione e il rinforzo di argini fluviali, lo sviluppo di un sistema di misura wireless di spostamenti durante l'avanzamento del fronte di scavo di gallerie (brevetti depositati nel 2007),  fenomeni franosi superficiali indotti da piogge (soil-slip). Nell’ambito di quest’ultimo tema, ha messo a punto un modello matematico semplificato per la previsione dell'innesco in funzione delle piogge e dei dati geologico/geotecnici territoriali. Il metodo è attualmente in fase di analisi pre-operativa presso il Dipartimento di Protezione Civile Nazionale (a scala nazionale) e presso il servizio Geologico della Regione Emilia-Romagna (a scala regionale).  Tra i temi più recenti la messa a punto di sistemi innovativi di attenuazione sismica basati sull’impiego di materiali includibili nel terreno, di tipo poliuretanico.

 

Rapporti di collaborazione con istituzioni pubbliche e private  

Le attività di ricerca sono state sviluppate in cooperazione e con il finanziamento di Enti Pubblici e privati tra i quali, oltre al MIUR, al MIT e al MI, il Dipartimento di Protezione Civile Nazionale, CIMA Foundation, BASF S.p.A., Regione Emilia Romagna: Servizio IdroMeteorologico dell’Agenzia Regionale per la Prevenzione e l’Ambiente, ARPA-SIM, Regione Emilia Romagna; Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli,Provincia di Mantova.

IREN S.p.A. (Torino), CAE S.p.A. (Bologna),Acrotec s.r.l. (Savona),Geotec s.r.l. (Chieti), AIPO (Parma), Provincia di Milano, Provincia di Parma, Confindustria ANCMA (Milano), Infomobility S.p.A (Comune di Parma, ANAS, Regione Lombardia.