Macchine per il Movimento Terra: nel 2017 più 15%

Redazione INCONCRETO 30/01/2018 1432

Da Unacea i dati del mercato di macchine per le costruzioni, trainato dal commercio estero. Unacea chiede maggiori premialità per le imprese utilizzatrici virtuose

Il rapporto di UNACEA relativi all'anno 2017 ci raccontano di un mercato in crescita: sono state infatti immesse sul mercato italiano 12.766 macchine per il movimento terra, registrando una crescita del 15% rispetto a quanto rilevato nel 2016. Più in dettaglio, sono 12.275 le macchine per il movimento terra vendute, con una crescita annua del 15%. Positivo anche il mercato delle macchine stradali, che raggiungono le 491 unità vendite, +5% rispetto al 2016.

"La ripresa del mercato italiano risulta ormai un trend consolidato" ha dichiarato Paolo Venturi, presidente di Unacea. "L'impegno che ci auspichiamo delle autorità pubbliche, per consolidare il mercato nazionale di settore, è il riconoscimento degli avanzamenti tecnologici fatti dall'industria e una conseguente politica di premialità delle aziende utilizzatrici virtuose a vantaggio della sicurezza e dell'ambiente".

In crescita anche il mercato estero di settore, che tra gennaio e ottobre 2017 ha raggiunto i 2,23 miliardi di euro, con un +7% rispetto allo stesso periodo del 2016. È l'export di macchine per i lavori stradali a registrare i ritmi di crescita più elevati, con un +26% sul 2016. Buono anche l'andamento delle vendite estere di macchine per la preparazione degli inerti (+23%), di quelle di macchine movimento terra (+13%), delle gru a torre (+10%) e di macchinari per il calcestruzzo (+5%). In calo invece le esportazioni di macchine per la perforazione (-21%). Stabili intorno ai 700 milioni di euro le importazioni mentre aumenta l'avanzo commerciale di settore (+9%), con una bilancia positiva per oltre 1,5 miliardi di euro.

Ecco la tabella dei dati di vendita delle macchine delle costruzioni 2017.

TABELLA-UNACEA-MACCHINE-2017.jpg

Unacea, membro italiano del Cece, è l’associazione di categoria italiana delle aziende di macchine e attrezzature per le costruzioni, ed è aperta al contributo di tutte le imprese, enti e organizzazioni che a vario titolo lavorano nel comparto. Nata nel 2010, con oltre 50 associati, è l’associazione di riferimento delle macchine movimento terra, per il calcestruzzo, per la perforazione, delle gru a torre e delle attrezzature.