Sopraelevazione e adeguamento sismico di un edificio esistente in CA: i RINFORZI in FRP

Sopraelevazione e adeguamento sismico di un edificio esistente in CA: i RINFORZI in FRP

NEWSOFT 12/02/2018 6087
 
adeguamento-sismico-rinforzi-newsoft.JPGEd ecco pronto il terzo e ultimo di 3 articoli in cui si affrontano le problematiche connesse all'analisi di un edificio in cemento armato soggetto a sopraelevazione ed adeguamento sismico.
 
In questo ultimo appuntamento si illustra la metodologia seguita per il progetto di interventi di adeguamento atti a conferire alle sezioni critiche maggiore capacità con lamine di FRP dimensionate a flessione e taglio. L'intervento mira ad aumentare la resistenza delle sezioni critiche mentre il confinamento migliora le capacità plastiche (duttilità), permettendo alla struttura di dissipare l'energia di ingresso del terremoto in cicli di isteresi senza pervenire al collasso.
 
La struttura dell'edificio viene modellata con Edisis, software strutturale per l’analisi e il calcolo di strutture multipiano in c.a. in zona sismica, nuove ed esistenti. Il software consente altre all’analisi statica non lineare (Pushover) e l’analisi Shakedown.