EN ISO 52016 e calcolo dinamico orario: formazione gratuita nelle università

Sono già sei i seminari gratuiti dedicati alla nuova norma europea EN ISO 52016 che si sono svolti, con il patrocinio del Comitato Termotecnico Italiano, nei Politecnici di Milano, Torino, Bari e nelle Università del Salento di Cagliari e di Genova dove hanno partecipato migliaia di professionisti oltre a docenti e studenti. La prossima tappa del tour sarà all’Università Federico II di Napoli a cui seguiranno altre tappe alle università di Roma, Udine ed altri primari atenei italiani che hanno fatto richiesta per aderire gratuitamente al “Dinamico Tour”.

Ogni tappa ha come protagonisti i docenti degli atenei che ospitano il tour, relatori d’eccezione sono stati i professori Giuliano Dall’O’, Vincenzo Corrado, Paolo Maria Congedo, Pietro Stefanizzi, Giorgio Massacci, Domenico Salimbeni, Andrea Frattolillo, Renata Morbiducci, Antonio Moccia, Francesco Minichiello e Fabrizio Ascione.

Perché tanto interesse?

Da un lato è naturale che i professionisti vogliano conoscere come la norma europea in vigore dallo scorso giugno cambia il modo di progettare, d’altro canto la EN ISO 52016 offre finalmente una risposta adeguata a coloro che vogliono studiare e rappresentare il comportamento energetico di un edificio nelle sue reali condizioni d’uso. La EN ISO 52016 abolisce infatti il metodo di calcolo stagionale, modifica il metodo di calcolo mensile ed opera una radicale riscrittura del metodo di calcolo orario per il riscaldamento e il raffrescamento degli ambienti rendendolo più comprensibile, riproducibile e trasparente.

Quali sono i campi di applicazione?

Tutti gli interventi di diagnosi, i progetti di nuovi edifici e gli interventi di riqualificazione beneficiano dell’utilizzo di questo metodo: il progettista può finalmente valutare come variano realmente le condizioni d'uso degli impianti e gli stili di vita degli occupanti per raggiungere un adeguato comfort climatico e soddisfare al contempo standard energetici sempre più elevati.

Inoltre sempre più spesso i bandi di gara che riguardano la riqualificazione di edifici pubblici e privati, come ad esempio il Bando Scuole o ancora i contratti EPC, richiedono e premiano l'impiego del metodo di calcolo in regime dinamico per la diagnosi energetica dell'immobile e il progetto di riqualificazione.

Quali argomenti vengono affrontati durante i seminari?

In accordo con i docenti delle Università coinvolte è stata scelta la formula dei seminari tecnici gratuiti che mette al primo posto la formazione, formula che ha ricevuto anche il patrocinio del Comitato Termotecnico Italiano. Dopo un approfondimento sulle implicazioni della nuova norma, mostriamo come modellare l'edificio e analizziamo l'efficacia del metodo orario per il progetto e la diagnosi energetica attraverso alcuni esempi pratici. I seminari mettono a confronto il metodo mensile UNI TS 11300 con il nuovo calcolo dinamico EN ISO 52016 utilizzando diversi profili di temperatura e condizioni d'uso reali dell'edificio. I casi pratici vengono affrontati con TERMOLOG, primo software al mondo ad adottare la norma EN ISO 52016 per il metodo dinamico. Grazie ad un progetto di ricerca tutto italiano, TERMOLOG permette di arrivare al calcolo dinamico partendo dallo stesso modello energetico che già si costruisce per la diagnosi o la certificazione energetica utilizzando l’interfaccia intuitiva del software già utilizzato da migliaia di professionisti italiani.

Perché i seminari presso le Università?

Il Motore DINAMICO ORARIO di TERMOLOG è frutto di un progetto di ricerca del Politecnico di Milano con Logical Soft ed è un software di simulazione dinamica che esegue il bilancio energetico orario determinando la reale risposta dell'edificio al clima e alle condizioni d'uso interne. È stato quindi naturale presentarlo in anteprima proprio al Politecnico ed ora in tutti principali atenei italiani. Le università sono centri di ricerca sensibili ai temi di innovazione tecnologica legati agli edifici ad alte prestazioni. La loro naturale vocazione formativa ne fanno il miglior canale per divulgare la nuova norma al mondo dei progettisti.

motore-dinamico-logialsoft.JPG

Per consentire alle università la sperimentazione del nuovo metodo di calcolo dinamico orario, è stato predisposto appositamente TERMOLOG HD Academy, il software pensato per le attività didattiche che sarà presto disponibile gratuitamente per docenti e studenti.

Il calendario dei seminari gratuiti è disponibile qui >

Approfondimenti sul tema della norma EN ISO 52016 e sul metodo di calcolo dinamico orario sono disponibili qui:

Introduzione alla nuova ISO 52016 per il calcolo dinamico con metodo orario nella valutazione dei fabbisogni di riscaldamento e raffrescamento >

Calcolo energetico dell'edificio in regime dinamico, perché occorre seguire questa strada >

Un caso pratico di calcolo dinamico e calcolo stazionario a confronto >

Lo strumento software utilizzato per gli esempi pratici e visibile qui:

TERMOLOG - Motore DINAMICO ORARIO >