Da Professionisti per l’Italia le proposte per la modernizzazione del Paese

L’Alleanza Professionisti per l’Italia presenta un documento una serie di proposte condivise che saranno sottoposte al Presidente Mattarella. 

Mercoledi 21 febbraio la presentazione.

L’Italia ha di recente avviato un nuovo ciclo di crescita, seppure in modo cauto. L’Alleanza Professionisti per l’Italia - nata per iniziativa del CUP (Comitato Unitario delle Professioni) e della RPT (Rete Professioni Tecniche) e aperta a tutte le altre organizzazioni professionali e alle loro Casse di previdenza - intende contribuire a definire e rafforzare tale dinamica attraverso idee e proposte per uno sviluppo inclusivo e per una crescita equilibrata e duratura.

L’Alleanza ha ben chiare quante e quali siano oggi le criticità e le sfide da affrontare. Al tempo stesso è consapevole che il Paese esprime, competenze, capacità progettuale e risorse tali da riprendere il cammino della crescita. Ciò è possibile ad una condizione: che le infrastrutture economiche, sociali, materiali e immateriali si avviino celermente verso un processo di modernizzazione, improntato all’efficienza e all’innovazione, in grado di generare servizi di qualità per le comunità e per i cittadini.

A questo proposito l’Alleanza ha idee e proposte che ha riassunto nel documento “Professionisti per l’Italia: idee per la modernizzazione del Paese” che sarà presentato nel corso di un evento in programma a Roma mercoledì 21 febbraio e successivamente inviato al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Il documento è il risultato della sintesi delle molte proposte emerse nella giornata di dibattito tenutasi lo scorso 2 febbraio 2018, presso l’Università degli Studi Link Campus University di Roma, alla quale hanno partecipato circa 200 delegati in rappresentanza di tutti i Consigli e Collegi Nazionali delle professioni, al pari dei delegati delle Casse Previdenziali. I partecipanti ai lavori si sono confrontati su dieci differenti temi di dibattito attraverso il metodo OST (Open Space Technology).

Con questa giornata i professionisti italiani intendono sensibilizzare le istituzioni e le forze politiche sul contributo che le professioni possono e vogliono offrire alla crescita e all’occupazione, attraverso un piano di interventi chiari e precisi nei diversi ambiti. Le professioni hanno una puntuale capacità di visione per il Paese e ritengono di poter giocare un ruolo decisivo nel tracciare le linee di azione più efficaci per la sua modernizzazione.

I lavori si terranno mercoledì 21 febbraio, dalle 9 alle 13, presso il Centro Congressi Piazza di Spagna, Via Alibert 5, Roma.

Nella prima parte della mattinata saranno illustrati i contenuti del documento. A seguire ci sarà un confronto con i media dei rappresentanti dell’Alleanza Professionisti per l’Italia. Si invitano tutti i giornalisti interessati a partecipare.