Rischio sismico, vulcanico, idrogeologico: tre minacce sul territorio della Campania

Ordine Campania 12/03/2018 1107

Rischio sismico, vulcanico, idrogeologico: tre minacce sul territorio - e particolarmente preoccupanti in Campania - i cui eventuali effetti possono però essere prevenuti e mitigati grazie all'apporto professionale dei tecnici e degli ingegneri, in sinergia con le amministrazioni locali e territoriali. 

Partendo da questo assunto, l’Ordine degli Ingegneri di Napoli, presieduto da Edoardo Cosenza, organizza nel territorio vesuviano un ciclo di tre convegni sul tema “Convivere con i rischi naturali”, coordinato dal consigliere dell’Ordine, Gennaro Annunziata.

Nel primo appuntamento venerdì 9 marzo, a Torre Annunziata nella suggestiva cornice di Villa Tiberiade si è discusso del tema “La gestione del rischio sismico: criticità e prospettive”. A promuovere l’iniziativa, l’Associazione Ingegneri di Torre Annunziata, in partnership con l’Associazione Vitruvio e l’Associazione Ingegneri del Comprensorio Stabiese.

A margine dell’evento sono stati intervistati Edoardo Cosenza, presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Napoli, Michele Di Lorenzo, presidente emerito dell’Associazione degli Ingegneri oplontini, Andrea Prota, consigliere segretario dell’Ordine degli Ingegneri di Napoli, Mauro Dolce, direttore generale del Dipartimento della Protezione Civile, e Vincenzo Ascione, sindaco di Torre Annunziata.

Ecco il video che racconta l'evento con le interviste ai relatori