Prevenzione sismica: il Friuli Venezia Giulia stanzia 1 mln per verifiche edifici pubblici

Redazione INGENIO 15/04/2018 665

SISMICA---TERREMOTO---EARTHQUAKE---SISMA---ISOLATORI-SISMICI---REGISTRAZIONE-MAGNITUDO---INGENIO-002.jpgLa Regione ha stanziato un ulteriore milione di euro a favore degli enti locali del Friuli Venezia Giulia per l'affidamento di consulenze tecniche per la valutazione della sicurezza strutturale degli edifici pubblici non in linea con gli attuali parametri antisismici.

Si tratta del sesto riparto relativo a questa misura contributiva e consentirà di soddisfare ulteriori 27 domande tra quelle presenti in graduatoria.

Lo strumento, che prevede l'erogazione di un importo massimo annuo di 50mila euro per ogni ente richiedente, consente alle amministrazioni locali di presentare domanda in qualsiasi momento dell'anno attraverso un procedimento a sportello, al fine di garantire la sicurezza di edifici strategici tra cui scuole, municipi e palestre.