Campionati italiani di sci degli ingegneri e degli architetti: ecco i risultati

Redazione INGENIO 15/04/2018 3022

Campionati italiani di sci degli ingegneri (edizione numero 26) e degli architetti (edizione numero 32) a Livigno.

È tempo di bilanci per i campionati italiani di sci per ingegneri e architetti, andati in scena a Livigno lo scorso fine settimana (dal 4 al 7 aprile). Il successo della manifestazione è andato al di là di ogni previsione: seicento le persone coinvolte, duecento quelle che sono scese in pista per prendere parte alle varie competizioni.

Non solo, ma agli organizzatori e agli ospiti del Piccolo Tibet sono arrivati i complimenti dei partecipanti per come sono state gestite le gare e per l’impeccabile accoglienza.

Campionati-Andrea-Forni-Marco-Scaramellini-1024x500.jpg

Marco Scaramellini e Andrea Forni, rispettivamente presidente dell’Ordine degli Ingegneri e di quello degli Architetti della Provincia di Sondrio, indirizzano il proprio ringraziamento non soltanto ai rappresentanti di tutti gli Ordini che sono intervenuti, ma anche ai tanti sostenitori dell’iniziativa: “È stato un grande successo sotto il profilo dei numeri e sotto quello dell’organizzazione. Per questo vogliamo davvero ringraziare tutti i colleghi e i sostenitori che hanno contribuito a realizzare questo evento sulle piste della Valtellina” il commento dei due presidenti.

Vale la pena di sottolineare la presenza nelle posizioni più alte delle classifiche di professionisti-atleti provenienti dalle più disparate province italiane, a ulteriore dimostrazione del carattere decisamente extraregionale della manifestazione.

L’intento era quello di abbinare ai momenti agonistici, peraltro di livello decisamente elevato, anche momenti di incontro e di confronto, nel pieno rispetto dello spirito di due Ordini che hanno come obiettivo quello di essere parte attiva nelle scelte da operare sul territorio. Molto apprezzato, per esempio, il convegno dal titolo “Sistemi infrastrutturali e nuovi modi di fruire la montagna e le sue architetture” che si è tenuto in plaza Placheda durante uno dei periodi di pausa tra le gare.

Dopo i presidenti Marco Scaramellini e Andrea Forni, hanno preso la parola anche l’architetto Rossella Mombelli, l’ingegner Piergiacomo Giuppani, la guida del Parco Orobie Valtellinesi Nicola Dispoto e Simone Tomelleri, responsabile commerciale della Doppelmayr Italia.

Campionati italiani di sci degli ingegneri (edizione numero 26) e degli architetti (edizione numero 32): risultati

Di seguito le classifiche delle gare.

Classifiche gara di sci alpino per categorie

Architetti D:

1 Lucia Zangrando (Treviso), 2 Miriam Martinelli (Sondrio), 3 Maria Gargan (Pordenone).

Ingegneri D:

1 Diana Bolognini (Brescia), 2 Sara Giovanni Tentoro (Brescia), 3 Gaia Carpani (Bologna).

Architetti A:

1 Paolo Marsigalia (Brescia), 2 Alessandro Mammone (Imperia).

Ingegneri A1:

1 Gianmarco Fontana (Napoli), 2 Luca Lanfranconi (Milano), 3 Edoardo Besenzoni (Brescia).

Ingegneri A2:

1 Andrea Brivio (Lecco), 2 Mauro Volontè (Como), 3 Flavio Novelli (Brescia).

Ingegneri A3:

1 Sandro Francesconi (Bolzano), 2 Andrea Mossinelli (Sondrio), 3 Mauro Orlandi (Sondrio).

Architetti B:

1 Cristiano Ricò (Parma), 2 Giovanni Colturi (Sondrio), 3 Davide Bergna (Lecco).

Ingegneri B4:

1 Andrea Gobber (Trento), 2 Andrea Bosco (Padova), 3 Giovanni Boldrini (Brescia).

Ingegneri B5:

1 Massimiliano Rizzi (Brescia), 2 Massimiliano Cocchi (Bologna), 3 Paolo Tacchini (Milano).

Ingegneri B6:

1 Dario Costantino (Catania), 2 Aldo Venturelli (Brescia), 3 Fabio Fantini (Bologna).

Architetti C:

1 Giorgio Curtoni (Sondrio), 2 Paolo Giurato (Verona), 3 Andrea Tinghi (Pisa).

Ingegneri C:

1 Giorgio Astori (Brescia), 2 Stefano Zazzi (Sondrio), 3 Gianni Paladini (Trieste).

Ingegneri Seniores:

1 Lorenzo Montanari (Pesaro Urbino), 2 Gianluca Bertolina (Sondrio).

Simpatizzanti Femm.:

1 Anna Mossinelli, 2 Sara Villa, 3 Paola Pellegrini.

Simpatizzanti Mas.:

1 Marco Salvetti, 2 Giuseppe Fontanari, 3 Simone Confortola.

Simpatizzanti Pulcini F:

1 Zornitza Serafimova, 2 Yanitza Serafimova, 3 Linda Schena.

Simpatizzanti Pulcini M:

1 Federico Moroni, 2 Giovanni Bosco, 3 Matteo Silvestri.

Classifiche gara di sci alpino assolute

Architetti F:

1 Lucia Zangrando (Treviso), 2 Miriam Martinelli (Sondrio), 3 Maria Gargan (Pordenone).

Ingegneri F:

1 Diana Bolognini (Brescia), 2 Sara Giovanni Tentoro (Brescia), 3 Gaia Carpani (Bologna).

Architetti M:

1 Cristiano Ricò (Parma), 2 Giorgio Curtoni (Sondrio), 3 Paolo Marsigalia (Brescia).

Ingegneri M:

1 Massimiliano Rizzi (Brescia), 2 Gianmarco Fontana (Napoli), 3 Sandro Francesconi (Bolzano).

Simpatizzanti F:

1 Zornitza Serafimova, 2 Yanitza Serafimova, 3 Linda Schena.

Simpatizzanti M:

1 Federico Moroni, 2 Giovanni Bosco, 3 Matteo Silvestri.

Classifica Scialpinismo

Architetti B-C:

1 Raffaele Martinelli (Sondrio), 2 Maurizio Bradaschia (Trieste).

Ingegneri B-C:

1 Matteo Schena (Sondrio), 2 Italo Massimo Camerin (Vicenza), 3 Andrea Gobber (Trento).

Ingnegeri Sen. A:

Giacomo Mainetti (Lecco), 2 Fabio Carrara (Bergamo), 3 Paolo Pedrotti (Brescia).

Simpatizzanti F:

1 Romina Dripisi.

Simpatizzanti M:

1 Andrea Galbusera.

Classifica Snowboard

Ingegneri A:

1 Valerio Belloni (Brescia), 2 Andrea Pasetto (Brescia), 3 Enrico Bormolini (Sondrio).

Architetti A:

1 Andrea Alliata (Novara).

Le classifiche della prima giornata (sci nordico)

Architetti B:

1 Luigi Marzio Filocca (Monza Brianza), 2 Maurizio Bradaschia (Trieste), 3 Francesco Giordano (Lecco).

Architetti C:

1 Giorgio Curtoni (Sondrio), 2 Salvatore Cunsolo (Catania), 3 Alfredo Combi (Lecco).

Ingegneri A:

1 Marco Silvestri (Sondrio), 2 Mauro Morandi (Brescia), 3 Roberto Frigerio (Bergamo).

Ingegneri B:

1 Italo Massimo Camerin (Vicenza), 2 Andrea Gobber (Trento), 3 Matteo Schena (Sondrio).

Ingegneri C:

1 Stefano Zazzi (Sondrio), 2 Giorgio Piantato (Milano), 3 Gianpaolo Frigerio (Bergamo).

Ingegneri D:

1 Paola Rossi (Brescia), 2 Diana Bolognini (Brescia), 3 Chiara Maria Battistoni (Milano).

Simpatizzanti D:

1 Sonia Secchi, 2 Manuela Crepaz.