Definito il Piano Nazionale dei controlli sui prodotti chimici: le sostanze sotto la lente

23/04/2018 2441

Ufficializzato dal Ministero della Salute il PIANO NAZIONALE SULLE ATTIVITA' DI CONTROLLO DEI PRODOTTI CHIMICI PER IL 2018.

provette.jpgIl Piano è stato predisposto con la collaborazione del Gruppo Tecnico Interregionale REACH – CLP, con il Centro Nazionale delle Sostanze Chimiche, Prodotti Cosmetici e Protezione del Consumatore dell’Istituto Superiore di Sanità e la Rete dei laboratori di controllo in attuazione all’Accordo Stato-Regioni del 7 maggio 2015 (Rep. Atti n. 88/CSR).

Tipologia di sostanze verso cui orientare il controllo:

  • Sostanze in quanto tali o contenute in miscele o articoli classificate come cancerogene, mutagene, reprotossiche, sensibilizzanti o identificate ai sensi dell’articolo 59 del regolamento REACH (SVHC e allegato XIV), o individuate nell’ambito delle restrizioni di cui all’allegato XVII del regolamento REACH;
  • Sostanze potenzialmente presenti in articoli destinati al consumatore finale, con particolare attenzione alle categorie più sensibili quali ad esempio lattanti, bambini, adolescenti, donne in gravidanza e/o destinati ad essere utilizzati da un elevato numero di persone;
  • Sostanze potenzialmente presenti in processi industriali largamente diffusi nel territorio.
REDAZIONE ICLHUB
iClhub è un’Associazione culturale senza scopo di lucro che persegue la finalità del “mutuo soccorso digitale” per i settori sociali della sicurezza nei luoghi di lavoro e nei cantieri, oltre che dello sviluppo sostenibile e della prevenzione/protezione della salute della popolazione. L’Associazione gestisce CATALOGO la prima Libreria Pubblica Digitale completamente gratuita e senza pubblicità.