Fornaci Laterizi Danesi ha prodotto Normablok Più S40 MA, un nuovo blocco dalle alte prestazioni termiche

NORMABLOK PIU' S40 MA, il nuovo blocco Danesi per una muratura armata vincente

Fornaci Laterizi Danesi 13/06/2018 875

Normablok Più S40 MA è il nuovo blocco ad alte prestazioni termiche studiato da Fornaci Laterizi Danesi per realizzare murature armati portanti in tutte le zone sismiche. Realizzato con laterizio Poroton P800, Normablok Più S40 MA coniuga ai ben noti vantaggi della muratura armata le prestazioni del polistirene espanso additivato con grafite, arrivando così a generare un sistema costruttivo dalle eccellenti performance.

Abbinati alla malta termo-sismica Danesi MTM10 e sfruttando l’apposito foro dotato di preincisione, i blocchi Normablok Più S40 MA vengono posti in opera integrandoli con barre di armatura orizzontali e verticali, creando così murature armate per edifici ad alte prestazioni termiche.

Il risultato è una muratura armata portante in tutte le zone sismiche, rispondente ai requisiti delle NTC 2008 (D.M. 14.01.2008), semplice e veloce da realizzare, sicura sismicamente e dalle elevate prestazioni termiche, subito pronte per l’intonacatura. 

I VANTAGGI DELLA MURATURA ARMATA NORMABLOK PIÙ S40 MA

L’impiego dei blocchi Normablok Più S40 MA e della malta termica Danesi MTM10 consento di:

normablok-piu-s40-ma-3d-2018_u.jpg

  • 0,21 W/m2K: realizzare pareti che, intonacate tradizionalmente, raggiungono una trasmittanza termica di 0,21 W/m²K, rendendo inutile la posa di un cappotto a lastre; inoltre il guscio in laterizio protegge il polistirene contenuto nei fori, garantendone nel tempo le prestazioni;
  • Sismico: realizzare costruzioni in zone sismiche senza la necessità di dover aumentare gli spessori dei muri di piano in funzione dell'altezza del fabbricato;
  • Muratura portante: realizzare edifici in muratura portante di qualsiasi forma e distribuzione planimetrica senza l'obbligo di rispettare limiti massimi tra l'interasse dei muri;

 

  • Libertà architettonica: costruire in muratura portante senza dover garantire il metro d'angolo agli incroci delle pareti perimetrali consentendo così maggiore libertà architettonica;
  • Pareti più alte: realizzare pareti più snelle, ossia più alte a parità di spessore;
  • Integrazione: inserire all'interno della struttura in muratura portante elementi resistenti ai soli carichi verticali quali pilastri in c.a. o in acciaio;
  • Nessuna condensa: realizzare pareti che mantengano una buona permeabilità al vapore, evitando così la formazione di condense interstiziali;
  • Risparmio: risparmiare sui costi di costruzione e realizzare strutture più semplici da progettare.

CARATTERISTICHE DEI MATERIALI 

I blocchi Normablok Più S40 MA e la malta termica Danesi MTM10 rispettano le prescrizioni delle NTC 2008 in materia di muratura armata.

Il D.M. 14.01.2008 richiede, per la realizzazione di edifici in muratura armata l’utilizzo di laterizi semipieni, con percentuale di foratura ≤45%, con i setti continui disposti parallelamente al piano del muro, con un apposito foro per l’alloggiamento delle armature verticali. I giunti di malta orizzontali e verticali devono essere realizzati con malta classe M10. I fori per l’inserimento delle barre di armatura verticali, devono essere di forma tale che vi si possa inserire un cilindro di diametro minimo pari a 6 cm e dove vi sono le armature verticali, devono essere riempiti con malta classe M10 o conglomerato cementizio C12/15. Per le armature verticali si devono utilizzare barre in acciaio ad aderenza migliorata normalmente impiegate per il cemento armato tipo B450A e B450C. Per le armature orizzontali è ammesso anche l’impiego di armature a traliccio elettrosaldato.

Per sapere di più visita danesilaterizi.it