Efficienza energetica nel settore MRT

Mauro Vaccarino - Application Engineer Danfoss VLT Drives 13/07/2018 2166

Nel settore MRT (Ventilazione Metro, Rail, Tunnel), le macchine operatrici sono tipicamente installate laddove è necessario avere un apporto costante e affidabile del flusso d’aria per garantire e soddisfare i criteri di condizionamento e ricircolo dell’aria.

Ventilazione Assiale - Ventilazione Metro, Rail, Tunnel

La gamma inverter utilizzata per il controllo di processo di ventilazione, è la serie VLT® HVAC Drive FC 102, 90 kW di potenza, 380 - 480 V con grado di protezione IP 55, con la capacità di affrontare sovraccarichi di lavoro fino al 110% per 60 secondi ogni 10 minuti.
La serie di convertitori VLT® HVAC Drives è stata progettata in modo specifico per il settore dell’Heating Ventilation e Air Conditioning, ed è caratterizzata da un’elevata efficienza energetica, un sistema intelligente dello smaltimento del calore e funzioni dedicate al settore HVAC.
Queste sono solo alcune delle caratteristiche salienti del prodotto scelto dal cliente per garantire un apporto costante di flusso d’aria.
Trattandosi del settore MRT (Ventilazione Metro, Rail, Tunnel), sia le certificazioni sia le caratteristiche fisiche del prodotto, come sistema smorzamento vibrazioni e filtro RFI per reti IT, sono necessarie per garantire un ottimo prodotto di alta qualità ad elevate prestazioni.
Per ottenere il corretto apporto di volume d’aria nell’ MRT si utilizza la macchina operatrice definita “ventilatore”, un dispositivo provvisto di pale rotanti azionate da un motore, che ha lo scopo di spostare correnti gassose (in genere aria).

efficienza-energetica-nel-settore-mrt1.jpg

Il ventilatore assiale è di gran lunga il ventilatore di uso più comune, sia in ambito industriale che civile.
Dal punto di vista impiantistico, il ventilatore è una macchina operatrice che trasmette energia alla corrente gassosa sotto forma di un aumento di pressione.
La pressione totale elaborata da un ventilatore corrisponde all’incremento di pressione totale del flusso fra la sezione di aspirazione e quella di mandata.

Un miglioramento dell’efficienza dei ventilatori è dato dalla regolazione delle forze per separare i fluidi da materiali più densi utilizzate che sono in stretto legame col carico elettrico realmente richiesto. Il controllo sul carico consente di ridurre le perdite sui cicli di accensione e spegnimento e consente un miglioramento del funzionamento a carico parziale. Rispetto ai controlli tradizionali e dissipativi i sistemi a velocità variabile con inverter sono i più efficienti.
Considerate le coppie e le inerzie della macchina operatrice in gioco che richiede l’applicazione soffiante è fondamentale che
i drives siano in grado di dare un’elevata risposta dinamica nel fornire la corretta coppia nei tempi di accelerazione dettati dai cicli di lavoro.
La potenza è sviluppata da motori asincroni con comando a convertitore di frequenza, basati sul sistema VVC+ che permette di ottenere il massimo delle prestazioni già a bassi regimi di rotazione in configurazione anello aperto, vale a dire, senza retroazione di velocità tipo encoder o dinamo tachimetrica.

Proprio per questi motivi il cliente ha scelto i prodotti Danfoss VLT® HVAC Drive FC102, ad alte prestazioni e ad alta efficienza.
Gli inverter della gamma FC 102 godono della possibilità di essere configurati con diversi accessori disponibili, quali: sezionatori, fusibili, bus di campo, filtri DU/dt, filtri Sinus, filtri RFI ecc.., ricoprendo un’estesa gamma di potenza.
E’ possibile ordinare questi soluzioni con grado di protezione IP 21 o IP54.

Particolarmente utile e determinante per la corretta gestione del sistema è la funzione di “riaggancio al volo” del motore elettrico, funzione attivata e adattata per far sì che la girante del ventilatore possa essere in movimento prima che venga applicata tensione e frequenza al motore, trascinata da flussi d’aria.
Quindi è estremamente utile determinare la velocità di rotazione del rotore affinché l’inverter possa gestire l’applicazione senza che si creino delle sovracorrenti e sovratensioni al sistema di regolazione.

Soprattutto in quei sistemi dove è richiesto un continuo apporto di flusso d’aria, è necessario intervenire con il massimo della reattività e dell’affidabilità affinché l’applicazione possa offrire il massimo del comfort e sicurezza negli ambienti MRT (Ventilazione Metro, Rail, Tunnel).
Concludendo si possono elencare quali sono stati gli aspetti più incisivi per il cliente nella scelta delle soluzioni e dei prodotti Danfoss:

  • Alta efficienza del sistema
  • Smart Set-up
  • Inverter HVAC dedicati al settore MRT
  • Inverter dotati di filtri RFI per una migliore compatibilità elettromagnetica EMC a riguardo di disturbi irradiati e condotti - Inverter dotati di induttanza sul circuito intermedio in modo tale da contenere la distorsione di corrente immessa in rete - Veloce ritorno degli investimenti
  • Elevata affidabilità e qualità del sistema

Scopri di più su www.danfoss.it