Le certificazioni per gli esperti Bim: un’opportunità per i giovani

ICMQ 17/07/2018 962

È noto ormai da tempo che il mercato è sempre alla ricerca di profili professionali elevati, tanto più se si tratta di una materia specialistica e in continua evoluzione come quella del BIM. Di recente l’offerta di percorsi qualificati di alta formazione proposti dal mondo accademico è in sensibile aumento, e ciò per far fronte alla crescente domanda di “nuove” figure  in grado di utilizzare gli strumenti di progettazione di nuova generazione.

ICMQ, primo organismo Italiano ad aver sviluppato la certificazione di professionisti e aziende che operano in BIM, ha di recente concluso alcuni importanti accordi di collaborazione con il Dipartimento di Architettura e Design dell’Università di Genova e il Dipartimento di Architettura dell’Università Ferrara, impegnate da anni nella formazione di professionalità di alto livello, con particolare riferimento al settore della progettazione edile.

Tali accordi hanno lo scopo di agevolare l’ingresso dei partecipanti ai Master in Building Information Modeling al mondo del lavoro, fornendo loro strumenti di qualificazione professionale, come la certificazione appunto, in grado di supportarli nel ricoprire i ruoli richiesti dagli operatori di mercato della filiera delle costruzioni.