Nuovi scambiatori Danfoss a micropiastre MPHE serie Z

Alte prestazioni e maggior rispetto dell’ambiente con gli scambiatori di calore a piastre Danfoss MPHE

DANFOSS 25/07/2018 1020

Le sempre più stringenti normative in tema di sostenibilità ambientale, unitamente ad elevati obiettivi di efficienza energetica, richiedono l’utilizzo di tecnologie avanzate ed altamente performanti per aiutare liberi professionisti e costruttori a progettare rispettando le nuove normative.

In questo contesto, anche gli scambiatori di calore giocano un ruolo chiave. Gli scambiatori Danfoss a micropiastre MPHE serie Z hanno elevate prestazioni di scambio termico e consento di ridurre significativamente la carica di refrigerante dal 40% fino al 70%.

danfoss-scambiatori-mphe.jpg

Nuovo Danfoss MPHE con design ultrasottile

Il segreto di questi scambiatori, risiede in un particolare schema dei canali delle piastre che mantiene la circolazione asimmetrica del liquido con un modello di flusso a forma di “Z” attraverso le piastre stesse.  Si tratta di un modo eccellente per ottimizzare l'area superficiale dedicata al trasferimento di calore e garantire una perfetta sincronizzazione delle fasi liquida e gassosa del refrigerante ottenendo quindi un migliore scambio di calore con il circuito dell'acqua.
La tecnologia degli scambiatori MPHE serie Z offre il grande vantaggio di ottimizzare il trasferimento di calore e nel contempo di ridurre le perdite di carico nel circuito dell'acqua. Il risultato è un sensibile aumento dell’efficienza e conseguente riduzione dei consumi di energia.

Il minor volume interno e la maggiore efficienza di scambio termico, a parità di area, significa anche una minore carica di refrigerante, una notevole riduzione dei costi di installazione e dei costi operativi, una riduzione delle emissioni di CO2 ed una riduzione di pesi ed ingombri grazie all’utilizzo di un minor numero di piastre

La gamma MPHE serie Z, ottimizzata per refrigerante R410A, comprende scambiatori di calore con capacità da 90 a 400 kW. Tuttavia questi scambiatori possono essere utilizzati sia con i refrigeranti tipici delle applicazioni per condizionamento dell’aria, inclusi quelli infiammabili, sia con i refrigeranti tipici delle applicazioni per refrigerazione commerciale, quali ad esempio R134a, R448A, R449A, R452A, R290 e altri ancora.

L’offerta di scambiatori della serie Z include, oltre ai condensatori, anche i nuovi evaporatori. Il nuovo C118 (L) -EZ è un evaporatore a circuito singolo da utilizzare in circuiti frigoriferi ad alta efficienza con una capacità che varia da 70 a 250 kW.

Ottimizzato per il refrigerante R410A, viene fornito in 2 versioni, per pressioni di progettazione rispettivamente di 30 bar [435 psi] e di 45 bar [653 psi] ed è disponibile in versione per circuiti singoli e a doppio circuito per impieghi sia di refrigerazione che per pompe di calore in applicazioni quali grandi edifici commerciali, hotel, uffici e centri di elaborazione dati.

Questi scambiatori sono inoltre adatti per le nuove applicazioni destinate al recupero di calore, come ad esempio i sistemi centralizzati di riscaldamento e raffrescamento.

A supporto dei progettisti, Danfoss mette a disposizione anche una serie di strumenti per il dimensionamento e la selezione dei componenti, scaricabili gratuitamente sul sito www.danfoss.com, tra i quali il software Hexact per il calcolo degli scambiatori di calore (www.hexact.danfoss.com)