Teresa Alvaro sarà il nuovo direttore generale alla guida di Agid, l’Agenzia per l’Italia Digitale

30/08/2018 1601

teresa-alvaro.jpg

Sarà una donna a guidare l’Italia nel futuro digitale contribuendo alla diffusione dell'utilizzo delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione.

Teresa Alvaro vanta un’esperienza di ben 12 anni come responsabile informativo dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, è scritto “nero su bianco” sul curriculum.

Tra i migliori candidati per ricoprire il ruolo di Direttore Generale dell’Agenzia per l’Italia Digitale, il ministro per la Pubblica Amministrazione Giulia Bongiorno ha scelto Teresa Alvaro.  
A breve la firma sul decreto di nomina e la Alvaro si insedierà subito dopo la registrazione da parte della Corte dei Conti entro 30 giorni dal decreto di nomina. La Alvaro succede ad Antonio Samaritani, che a luglio ha terminato i suoi tre anni di mandato.

Il compito del neo direttore dell’Agid sarà quello di garantire la realizzazione degli obiettivi dell’Agenda digitale italiana.

Il nuovo direttore di Agid è stato selezionato con procedura ad avviso pubblico avviata lo scorso 3 luglio. E’ stata istituita una Commissione composta da tre esperti per valutare le 74 candidature pervenute. La Commissione ha selezionato 9 curricula procedendo a un colloquio individuale con ciascuno. Al ministro Bongiorno sono stati proposti i tre candidati migliori. Alla fine la scelta è caduta su Teresa Alvaro, confermando tra l’altro la valutazione della Commissione che l’aveva scelta come la migliore candidata