Tutto pronto per la prima di That's Mobility

Il nuovo evento dedicato alla mobilità sostenibile è alle porte

Un’area dimostrativa delle aziende insieme ad un nutrito programma di convegni andrà a valorizzare la prima edizione di THAT’S MOBILITY, l’evento dedicato alla mobilità sostenibile, organizzato da Reed Exhibitions Italia, in partnership con l’Energy&Strategy Group del Politecnico di Milano, in calendario dal 25 al 26 settembre 2018 presso il MICO, Centro Congressi di Fiera Milano. 

Un evento che risponde al crescente interesse verso l'ambiente, le fonti di energia rinnovabile, la sostenibilità e, soprattutto, un nuovo paradigma di mobilità, in grado di ridurre consumi ed emissioni e integrarsi in una pianificazione urbanistica e architettonica, interprete di un nuovo modo di abitare e di vivere. La mobilità sta entrando in una nuova era e sposa l’innovazione tecnologica proveniente da altri settori, grazie alla maturità delle tecnologie di stoccaggio dell’energia elettrica, a motori di nuova generazione, alla diffusione sempre più ampia delle fonti rinnovabili e delle reti di distribuzione intelligenti, per rispondere alla sfida climatica e alla crescente attenzione a queste tematiche dell’industria, degli operatori, delle istituzioni e degli utenti finali.

auto-elettrica-2.jpg

In questo scenario nasce THAT’S MOBILITY che presenterà un’area espositiva, ad oggi, di 30 aziende partner, che offriranno una panoramica su quanto di più innovativo è presente sul mercato: a partire, naturalmente, dai mezzi di trasporto elettrici di ultima generazione ai dispositivi e sistemi di ricarica, dalle app per gestire la mobilità alle società di produzione e vendita di energia, dai veicoli commerciali elettrici per il trasporto refrigerato ai sistemi di ricarica delle batterie e di accumulo, per finire con i servizi di sharing e relativi accessori per visualizzare accessi e pagamenti. Un’area espositiva complementare ai temi al centro del ricco calendario di convegni, dedicato ad alcuni degli argomenti più attuali del settore.

 

In dettaglio, quali temi si affronterranno nel corso di That's Mobility?

Più in dettaglio, i lavori di THAT’S MOBILITY saranno aperti martedì 25 settembre alle 15,00 dalla presentazione dei dati aggiornati dell’E-Mobility Report 2018, una fotografia del nostro paese, i numeri, il benchmark internazionale e i trend futuri a cura dell’Energy&Strategy Group del Politecnico di Milano. I dati dello studio saranno poi al centro di due tavole rotonde, entrambe il 26 settembre:

  • la prima, alle ore 10,00, sarà dedicata a Il business model elettrico: a che punto siamo?
  • la seconda, alle 14,00, su E-Mobility 2.0: dal V2X alle altre forme di trasporto

Tanti anche i temi al centro dei convegni della seconda giornata, 26 settembre 2018, da Mobilità elettrica e qualità dell’aria - Mobilitaria:
il rapporto del CNR-IIA e Kyoto Club sull’andamento della qualità dell’aria e della mobilità urbana nel decennio 2006 - 2016 nelle principali 14 città italiane: Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma, Torino e Venezia per offrire un quadro univoco sullo stato delle politiche più incisive per una mobilità più sostenibile nelle nostre città.

A THAT’S MOBILITY si parlerà anche di PV e Mobilità Elettrica: un binomio vincente?
A cura di Solare B2B, che offrirà un aggiornamento sulle tecnologie più avanzate realizzate dalle aziende dei settori efficienza energetica, rinnovabili e fotovoltaico che si rivolgono al mondo dell’e-Mobility: colonnine di ricarica, sistemi storage, pensiline fotovoltaiche, accumuli per la ricarica veloce, infrastrutture tecnologiche, dispositivi per l’ottimizzazione dei flussi di energia.

auto-elettrica-ricarica.jpg

Un focus speciale sarà dedicato a Stazioni di ricarica per veicoli elettrici in condominio:
criticità e opportunità, a cura di ANACI LECCO, per approfondire uno dei temi caldi per la diffusione della mobilità elettrica nel nostro paese, dove il 75% della popolazione italiana abita in condominio. Alla luce delle nuove normative, per conseguire l’abitabilità  per gli edifici residenziali di nuova costruzione e nelle grandi ristrutturazioni con almeno 10 unità abitative, sarà obbligatorio  predisporre infrastrutture elettriche per la ricarica dei veicoli. 

A THAT’S MOBILITY si parlerà anche di Super ed Hypercar:
presente e futuro elettrico, a cura di eV-Now!. Un’occasione per avere un quadro su questo settore emergente, dai modelli disponibili sul mercato alla ricerca e ingegneria necessarie, dal ruolo che i piccoli costruttori hanno nei confronti dei BIG, alla filiera dei fornitori e il ruolo delle aziende italiane, dalla formula E con la sua ricaduta tecnologica alla ricarica UltraRapida e alla potenza della rete italiana. 

E ancora, la Mobilità elettrica nella PA, con la presentazione del primo decalogo per i mobility manager, una delle figure previste dal Decreto del Ministero dell’Ambiente del 27/03/1998 per gli enti pubblici con singole unità locali con più di 300 dipendenti, ubicate nei Comuni delle zone a rischio di inquinamento atmosferico, che prevede l’adozione del  Piano degli Spostamenti Casa Lavoro (PSCL) del proprio personale dipendente, e da una successiva norma del 2015, che ha esteso l’obbligo anche agli istituti scolastici di ogni ordine  e grado. 

Concluderà i lavori la presentazione dei risultati della ricerca Presa... in pieno! 
Gli italiani alle "prese" con le colonnine di ricarica, un’indagine a campione che Nuova Energia, il bimestrale dello sviluppo sostenibile, ha condotto da luglio su tutto il territorio nazionale. L'indagine intende offrire la percezione degli italiani riguardo l’auto elettrica, quanto considerano friendly le colonnine di ricarica, quali fake news si sono già radicate sul tema. 

THAT’S MOBILITY sarà quindi un palcoscenico privilegiato di incontro e dibattito fra Pubblica Amministrazione, investitori privati, multi-utility attive nella produzione, distribuzione e vendita di energia elettrica, player dell’automotive e tutto il complesso comparto di piccole e grandi realtà innovative che giocano un ruolo importante nella trasformazione del modo di concepire la mobilità, necessario per disegnare il futuro di città moderne e tecnologicamente avanzate. 

L’ingresso è gratuito previa registrazione su: www.thatsmobility.it

thats-mobility--700.jpg