Dati catastali: la correzione di quelli sbagliati si fa online. Ecco come

Se ci si accorge di qualche errori nei dati catastali del proprio immobile, è sufficiente collegarsi al portale dell'Agenzia delle Entrate e chiederne la correzione via web

Se abbiamo fatto un errore nei dati catastali del nostro immobile, non c'è problema: col servizio "Contact center" dell'Agenzia delle Entrate è possibile chiedere la correzione via web in men che non si dica.

Il servizio, pubblicizzato di recente dal Fisco, consente di compilare la scheda online e selezionare la rettifica: un messaggio dell'Agenzia stessa ci avviserà infatti della presa in carico.

Accesso al servizio correzione dati catastali: le modalità

Per accedere al servizio online Contact center è sufficiente compilare una scheda con nome e cognome, indirizzo di posta elettronica, errore riscontrato e rettifica richiesta.

Il Contact center invia automaticamente, all'indirizzo e-mail indicato dall'utente nella richiesta, un messaggio di avvenuta presa in carico, contenente anche il numero identificativo assegnatole, da citare in eventuali ulteriori comunicazioni.

Infine è comunicato all'utente, tramite mail, l'esito della richiesta. Se la questione non rientra tra gli argomenti trattati dal Contact center, all'utente viene comunicato che il problema non può essere risolto tramite il servizio.