I neo ingegneri trovano lavoro dopo soli 6 mesi e guadagnano 1.800 euro dopo 4 anni: i dati della ricerca

Matteo Peppucci - Collaboratore INGENIO 13/09/2018 2355

Ricerca Cni-Anpal sugli ingegneri neolaureati: a quattro anni dalla laurea tasso di occupazione del 93,8% e stipendio di 1.758 euro

Le possibilità occupazionali degli ingegneri: ricerca CNI-ANPAL

Gli ingegneri restano i più 'ambiti' sul mercato del lavoro: da una recente ricerca CNI-ANPAL sulle prospettive occupazionali in ambito ingegneristico, infatti, si evince che a quattro anni dalla laurea in ingegneria il tasso di occupazione è pari al 93,8%, contro una media generale pari all'83,1%.

Non solo: i laureati in ingegneria trovano lavoro molto presto, in media dopo 6,1 mesi contro i 10 circa degli altri laureati, e guadagnano di più: 1.758 euro netti al mese a quattro anni dalla laurea, contro la media generale di 1.373 euro.

Quanto alle tipologie di contratto, l'82,6% trova occupazione in forma subordinata, l'11,4% in ambito autonomo, solo il 3,4% sono lavoratori part time.  

Prospettive occupazionali in ambito ingegneristico: dati geografici e profili più ricercati

  • il 56,7% dei laureati in ingegneria di Sicilia e Sardegna e il 46% dei laureati del Sud hanno trovato lavoro nelle regioni del centro-nord;
  • il 10,8% dei laureati di Lombardia, Piemonte e Liguria ha preferito trasferirsi all'estero;
  • nel 2017 si sono registrate circa 50mila assunzioni per mansioni professionali ad alta vocazione ingegneristica, con un'età media degli assunti pari a 35,6 anni. Un terzo del monte assunzioni si è concentrato in Lombardia. A seguire il 12% nel Lazio e il 10% in Emilia Romagna;
  • a livello di profili, sono quasi 24 mila gli analisti e progettisti di software e 5 mila i progettisti e amministratori di sistemi. Sono 4.500 invece le assunzioni di Ingegneri energetici e meccanici. A seguire i ricercatori e i tecnici laureati nelle scienze ingegneristiche e dell'architettura (oltre 3.851) e gli ingegneri civili (e professioni assimilate), con poco più di 3 mila assunzioni;
  • settore pubblico: solo un assunzione su 10 nel 2017.

I DOCUMENTI INTEGRALI SULLA RICERCA CNI-ANPAL SONO DISPONIBILI IN FORMATO PDF