L’Aquila, grande scossa sismica ? no, è un’esercitazione con 200 volontari

23/09/2018 946

Una grande esercitazione di protezione civile ha coinvolto per tre giorni tutta la città, dal centro storico alle periferie, sino ad alcune frazioni.

 

Duecento volontari dall’Abruzzo e dal Lazio con il coinvolgimento di unità cinofile, delle maestranze di un cantiere e i dipendenti del Comune, dato che una delle location scelte per l’esercitazione è proprio palazzo Fibbioni.

 

Una simulazione con sisma, e relativa ricerca di un operaio bloccato all’interno, in codice giallo, e in attesa dell’arrivo di un presidio medico. E tutto intorno ambulanze, tende, macchine: tutto predisposto esattamente come se ci fosse stata una reale e intensa scossa sismica. L’obiettivo è testare la macchina organizzativa ma anche fare una reale prevenzione.

 

L’assessore alla Protezione civile Emanuele Imprudente anticipa anche un’altra importante esercitazione che si terrà a fine anno: quella per testare il piano di sicurezza nell’area del polo scolastico di Collesapone.

 

 

FONTE: rete 8

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su