Interoperabilità dei software nelle infrastrutture, Bentley lancia nuove applicazioni Open per la modellazione

BENTLEY SYSTEMS 26/10/2018 1676

Ultimi aggiornamenti per l’interoperabilità dei software nelle infrastrutture: lanciate da Bentley le nuove applicazioni "Open” per realizzare un ambiente di modellazione completo e  una collaborazione pluridisciplinare integrata

Bentley Systems leader nelle soluzioni software per la promozione di progettazione, costruzione e gestione delle infrastrutture, ha svelato la filosofia alla base della sua nuova suite per la modellazione.

Numerose sono le novità in programma e tutte condividono un unico tema conduttore: l’interopreabilità e l’apertura per lo scambio delle informazioni.  

Tutto il portafoglio basato sulla tecnologia MicroStation e le numerose applicazioni che vi appartengono è stato ribattezzato Open attuando un rebranding che prevede un ambiente di modellazione ideale per condividere le informazioni in un ambiente interconnesso di dati (CDE).

E per confermare la leadership della soluzione leader indiscussa in tema di Connected Data Environment di casa Bentley, Projectwise, Bentley ci fa pregustare l’integrazione tra i servizi ProjectWise 365 e Microsoft 365. Le capacità collaborative di Microsoft Teams e Microsoft Flow, insieme alle analisi di Microsoft SharePoint e Microsoft Power BI, possono ora essere applicate ai tradizionali flussi di lavoro digitali automatizzati all'interno di ProjectWise. I servizi ProjectWise 365 possono essere estesi anche tutte le parti interessate appartenenti alla filiera, che potranno connettersi tramite il servizio cloud Azure di Microsoft sfruttando quindi  la nuova funzionalità Bentley integrata e basata sul Web per le modfiche e il mark up dei file PDF e conferendo cosi ad ogni membro del team, in azienda  o fuori, l’accesso garantito e sicuro alla documentazione di progetto corretta e aggiornata e a flussi di lavoro digitali automatizzati.

Cosa significa il termine Open per le applicazioni di modellazione?

Tornando al termine Open per le applicazioni di modellazione, questo ha tre declinazioni, secondo Bhupinder Singh, responsabile dei prodotti Bentley Systems: in primo luogo, significa aperto a più discipline. In secondo luogo, significa aperto ad analisi e simulazione. In terzo luogo, poiché la tecnologia MicroStation è alla base delle applicazioni Open, gli utenti possono produrre una documentazione pluridisciplinare e condurre risoluzioni dei conflitti tra più discipline, a partire da qualsiasi applicazione.

Un esempio tra tutti riguarda la nuova soluzione OpenBuildings Designer che incorpora tutte le funzionalità di AECOsim Building Designer e di Components Center, più una gamma di nuove funzionalità e standard che includono il supporto degli standard internazionali, inclusi IFC 2x3, IFC4 Reference View, COBie e nuove funzionalità per progettare sistemi di tramezzi; OpenBuildings Designer sfrutta flussi di lavoro collaborativi insieme ad altre applicazioni del portafoglio Open di Bentley. E’ stato inoltre creato un modulo OpenBuildings Station Designer per segmenti di tunnel creati mediante GenerativeComponents in base all'allineamento lineare di OpenRail, integrando quindi la soluzione principe per le infrastrutture ferroviarie, adottata anche dai referenti principali del nostro mercato italiano.

Nel nuovo OpenBuildings Designer viene integrata una novità, frutto di un’acquisizione sempre appena annunciata:  l'applicazione LEGION di simulazione del traffico pedonale offre funzionalità di modellazione per le interazioni dei pedoni tra loro, con ostacoli fisici e in determinate attività, incluse la circolazione e le evacuazioni negli spazi pubblici – come stazioni ferroviarie, aeroporti, impianti sportivi e grattacieli – nonché con i veicoli sulla carreggiata. Impiegando gli strumenti LEGION di simulazione nei flussi di lavoro collaborativi, assieme ai software  di Bentley, architetti, ingegneri e proprietari possono integrare il traffico pedonale nel processo di conceptioneering delle alternative progettuali. La soluzione OpenBuildings Station Designer permetterà quindi ai flussi di lavoro collaborativi digitali di modellare pienamente le attività pedonali e gli spostamenti all'interno delle stazioni, da e verso treni e binari.

legion_3d-bentley.jpg

Le applicazioni LEGION di simulazione del traffico pedonale offrono modellazioni destinate a scenari come l'interazione dei pedoni tra loro e con ostacoli fisici, la circolazione e le evacuazioni negli spazi pubblici – come stazioni ferroviarie, aeroporti, impianti sportivi ed edifici alti – nonché le interazioni tra pedoni e veicoli.

Ma le novità non finiscono qui: OpenSite Designer, OpenBridge Designer, OpenFlows FLOOD

Nasce OpenSite Designer, un'applicazione appositamente concepita per la progettazione e la costruzione di siti in ambito civile. La natura collaborativa dei flussi di lavoro digitali, che connettono analisi e simulazione con progettazione e modellazione, trova una nuova risposta in OpenSite, la nuova soluzione Bentley per la progettazione e la costruzione di siti civili. OpenSite offre modellazioni e analisi rapide dei siti, ottimizzazioni e quantificazioni degli sterri, reti di drenaggio e di sottoservizi, nonché una documentazione finale di progetto totalmente automatizzata.

OpenSite Designer propone quindi il più completo flusso di lavoro che include modellazione realistica, aspetti geotecnici, utility e sottoservizi, drenaggio delle acque piovane, modellazione del terreno, produzione di disegni dettagliati e visualizzazione. OpenSite Designer ottimizza i risultati della progettazione grazie alla modellazione e all'analisi pluridiscipinari delle informazioni. Grazie all'interoperabilità con PLAXIS, la soluzione di ingegneria geotecnica recentemente acquisita da Bentley, i piani dei siti possono essere arricchiti da nuove informazioni sulle proprietà attive del suolo, incluse capacità portante, sollecitazioni e cedimento.

Bentley ha inoltre annunciato la disponibilità di OpenBridge Designer, che combina le funzionalità Bentley di modellazione, analisi e progettazione di ponti in un solo pacchetto, e di OpenFlows FLOOD, un sistema di analisi e di allarme rapido in caso di  inondazioni.

OpenBridge Designer è una nuova applicazione completa che integra le funzionalità di modellazione di OpenBridge Modeler e quelle di analisi e progettazione di RM Bridge, LEAP Bridge Concrete e LEAP Bridge Steel, per soddisfare le esigenze di concezione e costruzione di ponti in calcestruzzo e acciaio. OpenBridge Designer consente ai progettisti di ponti di creare rapidamente modelli intelligenti e parametrici, pienamente integrati da analisi, progettazione e produzione di disegni. Il software abilita una sincronizzazione di varie discipline per condurre analisi, progettazione, particolarizzazione, documentazione, ingegneria edilizia e calcolo della capacità di carico.

openbridge-bentley.jpg

OpenBridge Designer integra funzionalità di modellazione, analisi e progettazione per soddisfare le esigenze di concezione e costruzione di ponti in calcestruzzo e acciaio.

Bentley ha annunciato anche il rebranding delle sue linee di prodotti di modellazione idrica Haestad e di analisi delle inondazioni ACTION Modulers, per creare OpenFlows, concepito per i gestori di distretti idrici, utility fognarie e pianure alluvionali. OpenFlows arricchisce le funzionalità intelligenti per le reti idriche con informazioni GIS basate sugli asset, per condurre attività come la riduzione delle perdite, le operazioni idriche, nonché la previsione e la prevenzione delle inondazioni. OpenFlows FLOOD monitora costantemente bacini di drenaggio, integrando dati provenienti dalle stazioni di monitoraggio in tempo reale e modelli numerici, per calcolare i livelli di rischio. OpenFlows FLOOD mitiga i rischi di inondazione, migliorando la comprensione dei processi coinvolti nella generazione delle inondazioni e trasmettendo allarmi rapidi per ridurre l'impatto di questi eventi.

Non è questa l’esemplificazione perfetta del BIM?

Le applicazioni di analisi e simulazione possono, da un lato, funzionare in modo collaborativo e interattivo con quelle di progettazione e modellazione e, dall'altro, possono connettere flussi di lavoro operativi e fare convergere il lavoro di varie discipline. I flussi di lavoro digitali collaborativi sono caratterizzati da dati acquisiti o creati per un determinato obiettivo, che vengono poi consultati e utilizzati da altre applicazioni per altri fini, consentendo di risparmiare tempo, di minimizzare  le modifiche e di migliorare la qualità delle informazioni durante il ciclo di vita delle infrastrutture.

>>> scopri tutte le soluzioni software BENTLEY su www.bentley.com


Chi è Bentley Systems

Bentley Systems è il fornitore leader mondiale di soluzioni software concepite per assistere ingegneri, architetti, professionisti del settore geospaziale, costruttori e gestori durante la progettazione, la costruzione e la gestione delle infrastrutture. Le applicazioni Bentley di ingegneria e modellazione BIM basate sulla piattaforma MicroStation, e i servizi cloud dei gemelli digitali, promuovono il project delivery (con ProjectWise) e le performance degli asset (con AssetWise) nell'ambito di trasporti, opere pubbliche, utility, impianti industriali e risorse, edifici commerciali e istituzionali.