Lotto edificabile: cos'è e come si configura a livello urbanistico

Matteo Peppucci - Collaboratore INGENIO 31/10/2018 2383

Tar Lombardia: il lotto edificabile è uno spazio fisico che prescinde dal profilo dominicale, individuandosi esclusivamente sulla base degli indici edificatori previsti dalla normativa urbanistica 

Lotto edificabile: la corretta definizione

Per sapere perfettamente cos'è un lotto edificabile, può essere di aiuto l'analisi di una recente sentenza del Tar Lombardia, la n.2163/2018 dello scorso 27 settembre che fa luce sulla questione.

I giudici lombardi precisano che la giurisprudenza (Consiglio di Stato, Sez. V, sentenza 13.09.2013 n. 4531) ha affermato che “il lotto edificabile è uno spazio fisico che prescinde dal profilo dominicale (ben può, cioè, il lotto edificabile essere formato da appezzamenti di terreno appartenenti a diversi proprietari e perfino tra loro non contigui), individuandosi esclusivamente sulla base degli indici edificatori previsti dalla normativa urbanistica. Solo con il rilascio della concessione edilizia il lotto edificabile viene ad essere concretamente delimitato, con definizione delle potenzialità edificatorie del fondo, unitariamente considerato, e determinazione della cubatura ivi assentibile in relazione ai limiti imposti dalla normativa urbanistica”.

Nel caso di specie, secondo la ricorrente l’individuazione dei lotti è compito dell'atto di pianificazione generale e non può essere delegato ai piani attuativi ai quali verrebbe altrimenti conferita non una funzione di attuazione, ma di formazione originaria propria, passibile d'essere disposta ad libitum per la prima volta. Non è così per il Tar, che - nel caso specifico - ricorda che la L.R. 12/05 ha favorito il passaggio da una urbanistica del piano ad una urbanistica del progetto, per cui molte norme attribuiscono ai piani attuativi l’individuazione dei lotti (art. 27 e 93 L.R.12/05). A ciò si aggiunge che l’art. 10 della legge regionale attribuisce al Piano delle regole solo l’individuazione dei lotti liberi.

LA SENTENZA INTEGRALE E' DISPONIBILE IN FORMATO PDF