Edilizia scolastica: programmazione unica nazionale 2018-2020 con progetti allegati

Edilizia scolastica, approvata la Programmazione Unica Nazionale 2018-2020: i piani regionali contengono tutti i progetti considerati ammissibili presentati da comuni, province, città metropolitane a seguito delle candidature avanzate con i bandi regionali della scorsa estate

Edilizia scolastica: programmazione unica nazionale 2018-2020
 
Con il decreto ministeriale 615-2018 dello scorso 12 settembre, pubblicato dal MIUR sul suo sito lo scorso 5 novembre 2018, è stata approvata la Programmazione Unica Nazionale 2018-2020 in materia di edilizia scolastica, nella quale confluiscono i piani regionali allegati, per farne parte integrante, allo stesso decreto.
 
I piani regionali contengono tutti i progetti considerati ammissibili presentati da Comuni, Province, Città Metropolitane a seguito delle candidature avanzate con i bandi regionali della scorsa estate.
 
Il DM 615 individua anche le quote di contributo annuo assegnato ad ogni Regione nell’ambito della rata di mutuo annua di euro 170.000.000,00 appostata sul capitolo 7106 del bilancio di previsione del miur dall’annualità 2018 al 2027, e quindi per 10 annualità, secondo quanto previsto dalla Legge di Bilancio 2018.

Programmazione Unica Nazionale edilizia scolastica: quote di contributo assegnate a ciascuna Regione

Regione
Riparto rata annua
 Contributo lordo Totale
Abruzzo
5.182.239,33
51.822.393,30
Basilicata
2.969.850,87
29.698.508,70
Calabria
8.917.354,54
89.173.545,40
Campania
17.152.718,18
171.527.181,80
Emilia Romagna
10.847.872,93
108.478.729,30
Friuli Venezia Giulia
4.208.487,87
42.084.878,70
Lazio
14.021.841,35
140.218.413,50
Liguria
4.039.868,82
40.398.688,20
Lombardia
22.480.611,76
224.806.117,60
Marche
5.313.540,27
53.135.402,70
Molise
1.851.761,89
18.517.618,90
Piemonte
11.791.393,07
117.913.930,70
Puglia
11.354.365,33
113.543.653,30
Sardegna
5.840.646,14
58.406.461,40
Sicilia
15.595.339,46
155.953.394,60
Toscana
10.498.425,65
104.984.256,50
Umbria
3.782.575,90
37.825.759,00
Valle D’Aosta
909.447,98
9.094.479,80
Veneto
13.141.658,66
131.416.586,60
Totale
170.000.000,00
1.700.000.000,00
 
 
 
Tenendo conto del contributo netto che si potrà conoscere una volta contrattato il costo del mutuo decennale, sulla base delle risorse assegnate, le Regioni trasmetteranno al Ministero la graduatoria dei progetti effettivamente finanziati per l’annualità 2018, che confluiranno nel piano nazionale relativo a tale annualità che verrà successivamente approvato con decreto interministeriale MIUR-MEF con cui sarà autorizzato l’effettivo utilizzo delle risorse.
 
Non appena pubblicato il decreto MIUR-MEF gli enti locali, beneficiari dei finanziamenti per annualità 2018 potranno avviare le procedure di gara e affidare i lavori.
 
IL TESTO DEL DECRETO E LA RIPARTIZIONE PER OGNI SINGOLO ENTE SONO DISPONIBILI NEI FILE ALLEGATI


Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su