BIM: team di ingegneri italiani vince il premio internazionale Building Smart International Awards

17/11/2018 2201

Con un progetto pilota della Stazione Napoli Centrale, un team di ingegneri italiani si è aggiudicato il primo posto al mondo al premio internazionale Building Smart International Awards battendo le squadre di Cina, Francia e Olanda.

minnucci-associati-stazione-napoli-bim.jpg

"Siamo molto orgogliosi di avere utilizzato al massimo possibile questi nuovi strumenti tecnologici considerati, in questo settore, i più avanzati a livello globale" ha commenta con Adnkronos l'ingegnere Ernesto Minnucci, della Minnucci Associati di Anguillara Sabazia, la società italiana di ingegneria che si è classificata prima nella categoria "Operation & Maintenance" alla competizione mondiale di Tokyo che ha visto gareggiare 84 progetti internazionali suddivisi in quattro categorie, di cui solo 40 approdati in finale.

Chi ha vinto i buildingSMART International Award 2018

buildingSMART International ha annunciato a Tokio i vincitori del 2018 buildingSMART International Awards, il programma annuale di riconoscimenti riconosce lo straordinario lavoro svolto su progetti reali che adottano e utilizzano gli standard e le soluzioni di BSI - buildingSMART International.

Quest'anno, 37 giurati indipendenti selezionati da una varietà di background diversi (di cui uno italiano - Lorenzo Nissim, socio Fondatore di IBIMI) sono stati incaricati di valutare le presentazioni del progetto. I vincitori sono stati scelti tra oltre 80 contributi originali di molti paesi diversi. I premi sono stati suddivisi in quattro categorie. "Design", "Costruzione", "Operazioni e manutenzione" e "Ricerca studenti".

I progetti che hanno ricevuto il premio di Special Distinction di buildingSMART hanno dimostrato eccellenza e innovazione nell'uso e nell'adozione degli standard e delle soluzioni buildingSMART. Questi vincitori sono stati scelti da un gruppo di esperti indipendenti.

buildingSMART International Award 2018: Design

Avinor/Team_T - Avinor Oslo Airport – T2 Project

buildingSMART International Award 2018: Construction

Bouwcombinatie Pontsteiger The Pontsteiger Project

buildingSMART International Award 2018: Operations and Maintenance

Minnucci Associati s.r.l The Naples Central Station Project

buildingSMART International Award 2018: Student Research

Universidade de São Paulo

The Automation of Reinforcing Bars for Concrete Structures Project

BIM Operation & Maintenance: gli italiani sul tetto del mondo digitale del progetto

Il team italiano ha conquistato il posto più alto del podio lasciandosi alle spalle la multinazionale di Pechino CCCC-NY River, la francese Engie Cofely di Parigi e l'olandese Interlink di Delft.

ernesto minnucci vince il premio internazionale sul BIM"Abbiamo ottenuto questo premio grazie all'impegno nostro e del Gruppo Ferrovie nella ricerca tecnico scientifica". L'orizzonte, indica Ernesto Minnucci, "è la futura Città 5.0, quelle tecnologie, cioè, che aprono nuovi scenari nel mondo delle costruzioni e nel settore della manutenzione di un'opera".

Il Building Information Modeling (BIM) è infatti il processo e la tecnologia digitale più evoluta per realizzare una copia perfettamente gemella di un edificio o di una infrastruttura, una copia che comprende anche tutte le informazioni del ciclo di vita di un'opera.

La TWIN Model della Stazione di Napoli Centrale

E la TWIN Model della Stazione di Napoli Centrale è ormai considerato uno dei progetti pilota più importanti nel panorama italiano. Il progetto vincitore a Tokyo è stato sviluppato con metodologia OPEN BIM , in stretta collaborazione con il Gruppo Ferrovie dello Stato (RFI e Grandi Stazioni Rail).

"Oltre a ricostruire il modello virtuale di un'opera, grazie alla tecnologia BIM si riempie il progetto di ogni informazione tecnica e documentale, è dunque una rivoluzione per l'industrializzazione del processo delle costruzioni e del costruito" chiarisce Minnucci. L'ingegnere parla di "strada del futuro" ormai tracciata, di rivoluzione copernicana visto le tecnologie OPEN BIM "rendono indipendenti dal software" e "nell'era dei Big Data il proprietario del dato deve essere indipendente dalla Software House".

"La conservazione del dato e la loro proprietà segnerà il futuro delle Città 5.0" scandisce l'ingegnere. Il BIM, evidenzia ancora Ernesto Minnucci, "è una tecnologia strategica per l'Italia e da gennaio 2019 per le stazioni pubbliche appaltanti inizierà una progressiva introduzione obbligatoria".

Intanto ieri la Stazione Appaltante Italferr, la società di ingegneria del Gruppo FS, ha annunciato sul suo sito di avere stipulato proprio con la Minnucci Associati il primo accordo quadro per supportare gli ingegneri di Italfer nella progettazione con i sistemi BIM. "Italferr è molto competente nelle tecnologie BIM e per noi sarà un onore lavorare fianco a fianco con loro" taglia corto il responsabile della società romana che sta già conquistando posizioni anche a Milano.

FONTE: ADN KRONOS


MINNUCCI ASSOCIATI

La MINNUCCI ASSOCIATI è una Società di Ingegneria con sede ad Anguillara Sabazia (Rm) specializzata nell’utilizzo di tecnologie BIM (Building Information Modeling). Si rivolge ad Enti pubblici e Società private, offrendo attività di consulenza, pianificazione, progettazione, direzione dei lavori, contenimento energetico e bioedilizia. Ernesto Minnucci, patron della Società, è associato IBIMI.

Per saperne di più

Ricordiamo che di recente la MINNUCCI ASSOCIATI  Con un progetto pilota della Stazione Napoli Centrale si è aggiudicato il primo posto al mondo al premio internazionale Building Smart International Awards battendo le squadre di Cina, Francia e Olanda.