Urbanistica, al via gli incontri promossi dall'Ordine Architetti PPC di Roma

Il progetto di architettura al centro dei processi di crescita e sviluppo del Paese

Evidenziare come il “progetto di architettura”, inteso nella sua accezione più ampia di trasformazione della città e del territorio, sia al centro dei processi di crescita e sviluppo del Paese.
E’ l'obiettivo di un ciclo di incontri promossi e organizzati dall’Ordine degli Architetti di Roma.

Mercoledì 28 novembre “Il Lazio incontra la Calabria”

ORD-ARCH-ROMA-2.jpg

Il via mercoledì 28 novembre 2018 (ore 14.30), a Roma, alla Casa dell’Architettura, con “Il Lazio incontra la Calabria”, prima regione italiana a varare una legge (la. n. 25 del 3 agosto 2018) sulla “tutela delle prestazioni professionali per attività espletate per conto dei committenti privati e di contrasto all’evasione fiscale”.

Sarà un’occasione per riflettere sui possibili sviluppi di due regioni ricchissime dal punto di vista storico, archeologico, paesaggistico.
Coordinarsi, collaborare, costruire una solidarietà professionale e “partecipare” è un obbligo dettato dall’articolo 12 del codice deontologico degli architetti.

Gli incontri punteranno sul confronto tra le regioni italiane che hanno adottato nuove leggi e provvedimenti in materia di edilizia.
Prossime tappe in calendario saranno quelle con architetti pugliesi e lucani.

Il programma dell'incontro “Il Lazio incontra la Calabria”

I lavori inizieranno alle ore 14.30 con i saluti di Flavio Mangione, presidente Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e provincia; Silvia Laurenti, presidente Federazione Ordini degli Architetti del Lazio; Paolo Malara, consigliere Consiglio Nazionale degli Architetti P.P.C.; Egidio Comodo, presidente Fondazione Inarcassa; Pasquale Costabile, presidente Ordine degli Architetti P.P.C. di Cosenza e provincia.

In programma tre tavoli di confronto.

  1. “Trasformare il territorio. Etica e forma di una responsabilità sociale”, interverranno Franco RossiMassimiliano Valeriani, assessori all’Urbanistica della Regione Calabria e del Lazio.
  2. “Leggi regionali: opportunità di qualità e civiltà” con Francesco Berna e Domenico Merlani, presidenti di ANCE Calabria e Lazio.
  3. Progettare il territorio, la città, il futuro, moderato dal presidente Mangione, con gli interventi dei presidenti degli Ordini della Calabria e del sindaco di Cosenza Mario Occhiuto per fare il punto delle Istituzioni.

Nella seconda parte dei lavori, è previsto il racconto dei progettisti Marcello Guido, Valentina Pontieri Alfonso Femìa e Michelangelo Pugliese.