Emilia Romagna: gare per riqualificazione sismica di 86 immobili del Demanio

27/12/2018 1620

SISMICA---TERREMOTO---EARTHQUAKE---SISMA---ISOLATORI-SISMICI---REGISTRAZIONE-MAGNITUDO---INGENIO-002.jpgSono in totale 86 gli immobili di proprietà dello Stato in Emilia Romagna che saranno oggetto di riqualificazione sismica. I 7 bandi di gara pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale (GURI) nel corso degli ultimi giorni raccolgono nel complesso gli 86 edifici suddivisi in 11 lotti per un importo totale a base d’asta di 5.589.438,66 euro e sono disponibili on line nella sezione Gare e aste (Servizi tecnici e lavori) con tutta la documentazione tecnica necessaria per partecipare.

Oggetto delle gare sono, in alcuni casi la verifica del rischio sismico, l’audit energetico, i rilievi tecnici e il progetto di fattibilità tecnico-economica (PFTE) mentre in altri la progettazione definitiva ed esecutiva insieme alla direzione lavori.

Tra i beni interessati dagli interventi di riqualificazione si segnalano il Comando Legione Carabinieri Emilia Romagna nella caserma Manara, la caserma dei Carabinieri D’Azeglio, la caserma della Polizia “Smiraglia” nella Ex caserma Marconi, tutte a Bologna oltre alla Caserma Cuppini a Forli.