Sicilia: dichiarazione dello stato di emergenza per la viabilità

Redazione INGENIO 10/01/2019 324

toninelli-danilo.jpg

La giunta regionale siciliana ha deliberato la richiesta di dichiarazione dello stato di emergenza per la viabilità nell’isola, da inviare al governo centrale. Durante la sua ultima visita in Sicilia il ministro per le Infrastrutture e i trasporti Danilo Toninelli aveva annunciato che avrebbe nominato per la viabilità in Sicilia un commissario straordinario.

"Lo avevamo proposto e finalmente la Regione ha presentato richiesta di dichiarazione dello stato di emergenza per le condizioni disastrate della viabilità in #Sicilia. Ora il Governo lavora per nominare un commissario, sbloccare cantieri e rimettere a posto le strade dell’isola." Questo è quanto ha affermato il Ministro Danilo Toninelli sulla sua pagina Facebook, in relazione alla situazione della viabilità della Sicilia.

Quella della Regione è una presa d’atto dell’impossibilità di potere risolvere da sola le problematiche relative alla mobilità su strada della Sicilia. Secondo quanto si legge nella delibera, “La Regione Siciliana con risorse proprie non può fare fronte, da sola, ai costi legati a tutti gli interventi necessari al ripristino della viabilità regionale danneggiata o alla realizzazione di nuove opere strutturali, soprattutto in tempi brevi, necessitando, pertanto, di misure straordinarie che consentano un’immediatezza d’intervento. Rimangono, ad oggi, notevolissimi i disagi – prosegue la relazione – relativamente a tutte le arterie rimaste interrotte a causa dei gravi dissesti idrogeologici, frane in atto e collasso di strutture rilevanti, in zone ad altissimo rischio idrogeologico“.

 

sicilia-stato-di-emergenza-strade.jpg