Ristrutturazioni edilizie: entro il 19 febbraio la comunicazione all'ENEA per i lavori ante 21 novembre 2018

Luca Mambrin - EUROCONFERENCE 16/01/2019 2973

ristrutturazioni-e-costruzioni-progettazione-700.jpg

La Legge di Bilancio 2018 introducendo il comma 2-bis all’articolo 16 D.L. 63/2013, al fine consentire il monitoraggio e la valutazione del risparmio energetico ottenuto grazie alla realizzazione di interventi edilizi e tecnologici che comportano risparmio energetico e/o l’utilizzo delle fonti rinnovabili di energia e che accedono alle detrazioni fiscali perviste per le ristrutturazioni edilizie, ha introdotto l’obbligo di trasmettere all’ENEA le informazioni sui lavori effettuati, analogamente a quanto già previsto per le detrazioni fiscali per gli interventi di riqualificazione energetica (c.d. “ecobonus”).

A tal fine lENEA, d’intesa con il Ministero dello Sviluppo Economico e con l’Agenzia delle Entrate, ha realizzato un sito web dedicato, rivolto agli utenti per la trasmissione dei dati relativi agli interventi soggetti all’obbligo, online dal 21.11.2018 e raggiungibile al seguente indirizzo: http://ristrutturazioni2018.enea.it

La trasmissione dei dati all’ENEA è obbligatoria per i seguenti interventi edilizi e tecnologici:

interventi soggetti obbligo comunicazione Enea

Elenco interventi soggetti all’obbligo di comunicazione ENEA (fonte: Guida AdE Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni fiscali – agg. 23 novembre 2018) 

I termini entro cui trasmettere i dati all'Enea

Come specificato sulla Guida dell'AdE sulle agevolazioni fiscali relative alle RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE 2018 (scaricabile più sotto), la trasmissione dei dati deve avvenire entro il termine di 90 giorni a partire dalla data di ultimazione dei lavori o del collaudo .

Attenzione però alle tempistiche previste per la trasmissione dei dati nel caso di interventi realizzati nel corso dell’anno 2018:

  • per gli interventi la cui data di fine lavori (come da collaudo delle opere, dal certificato di fine dei lavori o da dichiarazione di conformità) è compresa tra il 01.2018 e il 21.11.2018 (data di apertura del sito) il termine dei 90 giorni decorre dal 21.11.2018, quindi l’invio deve avvenire entro il 19.02.2019
  • per gli interventi la cui data di fine lavori è successiva al 21.11.2018, il termine dei 90 decorre dalla data di ultimazione dei lavori.

Si ricorda che i 90 giorni entro cui procedere all’invio della documentazione all’ENEA decorrono dalla data del “collaudo” dei lavori, a nulla rilevando il momento (o i momenti) di effettuazione dei pagamenti.

La comunicazione all’ENEA deve essere trasmessa:

  • dal contribuente che intende avvalersi della detrazione fiscale;
  • in alternativa, dall’intermediario (tecnico/amministratore, che compila la dichiarazione per conto di un cliente, di un assistito, di un condominio o di una società).

Come inviare la comunicazione all'Enea

Per accedere alla compilazione della comunicazione da inviare all’ENEA è necessario prima di tutto registrarsi al sito, indicando nome, cognome, indirizzo mail e password.

Successivamente si dovrà procedere alla compilazione della comunicazione indicando i dati anagrafici del beneficiario, i dati dell’immobile oggetto dei lavori e i dati relativi all’intervento.

Verificati i dati inseriti, l’utente potrà procedere all’invio: sarà poi possibile stampare l’intero modello su cui sono indicati la data di trasmissione e un codice identificativo dell’avvenuta trasmissione.

SCARICA LA GUIDA RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE 2018