eBIM: Existing Building Information Modeling per la gestione dell’intervento sul costruito_ Master di II Livello

Al via il Master di II livello in eBIM organizzzato presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Ferrara. Il Master prevede due modalità di fruizione: in presenza o a distanza. Prorogata al 12 marzo 2020 la scadenza per l'invio della domanda di ammissione.


BIM coordinator e BIM manager per la gestione dell'intervento sul costruito esistente

bim-costruzioni.jpg

Sono aperte le iscrizioni al Master di II livello eBIM: existing Building Information Modeling per la gestione dell'intervento sul costruito esistente, il primo master in Italia dedicato alla formazione dei BIM coordinator e manager dei processi di digitalizzazione connessi all'intervento sul patrimonio costruito esistente in conformità allo standard di conoscenze, abilità e competenze definite dalla norma UNI 1337.

Il corso è attivato presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Ferrara, con la partecipazione del Centro di ricerca e servizi DIAPReM, "Centro per lo sviluppo di procedure automatiche integrate per il restauro dei monumenti" e del Laboratorio TekneHub del Tecnopolo dell’Università degli Studi di Ferrara.

Il corso è, inoltre, realizzato in collaborazione con:

  • Università degli Studi di MODENA e REGGIO EMILIA, Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari”;
  • Università degli Studi di PARMA, Dipartimento di Ingegneria e Architettura;
  • Harpaceas S.r.l.

La Direzione del corso è affidata al Prof. Marcello Balzani e alla Prof.ssa Chiara Vernizzi.

Il piano didattico del Master in eBIM (existing Building Information Modeling) a.a. 2019-2020

Il piano didattico fa pertanto riferimento alle conoscenze e abilità sia manageriali sia tecniche richieste ai BIM manager e BIM coordinator secondo lo schema condiviso in ambito internazionale ISO 19650 e in ambito nazionale UNI 11337.

Le unità didattiche affrontano le seguenti tematiche:

  1. BIM e digitalizzazioneNorme e Standard;
  2. BIM: gli strumenti (confronto tra diversi applicativi);
  3. BIM: aspetti operativi per gli interventi sul costruito (integrazione di dati di rilievo e diagnostica integrati);
  4. Project Management e Information Management;
  5. Il BIM manager e l'implementazione della digitalizzazione nei contesti organizzativi;
  6. Il BIM applicato al progetto di intervento sull'esistente (simulazioni).

Il percorso ha l'obiettivo di allenare un ampio spettro di competenze manageriali e supportare la crescita professionale dei BIM Manager per l'intervento sul costruito, favorendo sia lo sviluppo delle necessarie conoscenze degli strumenti tecnici sia l'acquisizione di competenze trasversali e di abilità comportamentali necessarie alla gestione di processi produttivi complessi.

Master di II livello eBIM: modalità di partecipazione e il calendario

Il corso prevede due modalità di fruizione: in presenza o a distanza (asincrona o sincrona) quest’ultima sviluppata in collaborazione con il Centro E-learning dell’Ateneo di Ferrara. Per l’iscrizione al master con modalità didattica in presenza il numero dei posti disponibili è pari a 32.

Per l’iscrizione al master con modalità didattica a distanza il numero dei posti disponibili è illimitato.

Il calendario

Termine invio domanda di ammissione: 12 marzo 2020 (ore 12:00)

Esame di ammissione (colloquio): 23 marzo 2020 ore 9.30

Avvio attività didattica: 07 maggio 2020

Termine attività didattica: 12 marzo 2021

Esame finale: dal 29 a 31 marzo 2021

>>> Per l'edizione 2019-2020 sono inoltre disponibili voucher e agevolazioni.  >>> Consulta il Bando di Ammissione