3TI Progetti: la via italiana all’employee ownership

08/03/2019 894

i-soci-di-3ti-progetti.jpg

 

Dieci nuovi partner della società di ingegneria, 7 donne e 3 uomini, diventano azionisti

 

3TI Progetti è oggi l’unica società in Italia ad essere membro dell’Employee Ownership Association, l’associazione che riunisce le società che applicano e sostengono questo principio organizzativo

 

3TI Progetti ha annunciato la nomina di dieci nuovi partner, che sono contestualmente divenuti anche azionisti della società, grazie ad un aumento di capitale a loro riservato della società 3TI Progetti Partnership, che detiene il 49% di 3TI Progetti.

 

“Questa operazione riveste per noi grande importanza - spiega il presidente, Alfredo Ingletti – poiché consolida il percorso della nostra organizzazione nell’applicazione dei principi, di matrice anglosassone, dell’Employee Ownership, ovvero dell’azionariato diffuso tra coloro che contribuiscono operativamente alla vita produttiva della società, principio nel quale abbiamo sempre creduto come garanzia per una crescita organica ed indipendente sin dal momento della nostra fondazione.”

 

3TI Progetti è oggi infatti l’unica società italiana ad essere membro dell’Employee Ownership Association, l’associazione inglese che riunisce le società che applicano e sostengono questo principio organizzativo.

 

“Quando pensavamo al nostro futuro professionale – commenta Stefano Luca Possati, un altro dei soci fondatori di 3TI Progetti – avevamo come punto di riferimento i modelli di employee ownership di grandi società inglesi come Arup e Mott McDonald, che avevano basato la propria crescita sui principi dell’indipendenza e del senso di appartenenza che questo modello garantisce, così come sull’opportunità di operare un trasferimento costante alle nuove generazioni della conoscenza acquisita, che grazie a questo modello organizzativo è naturalmente realizzato.”

 

Tutti i nuovi soci, che hanno assunto contestualmente ruoli direttivi, hanno maturato negli anni una notevole esperienza nel proprio settore di specializzazione e nella società, essendo tutti parte dell’organizzazione da oltre 10 anni, e rappresentano inoltre un forte consolidamento della presenza femminile nella cabina di regia di 3TI Progetti, che da sempre si è caratterizzata per la ricerca di un equilibrio tra i generi, elemento decisamente innovativo in un settore, l’ingegneria, tradizionalmente prerogativa maschile.

 

“L’ingresso dei nuovi soci, 7 donne e 3 uomini, - conclude Giovanni Maria Cepparotti, terzo socio fondatore – è anche il riconoscimento del loro eccezionale contributo alla crescita ed allo sviluppo della nostra società, così come della condivisione di una visione comune sul futuro della nostra realtà. Dopo aver celebrato, l’anno scorso, i 20 anni di vita di 3TI Progetti, con questi nuovi ingressi si rafforza il percorso di trasferimento della leadership alla futura generazione, un percorso che ci auguriamo possa essere intrapreso nei prossimi anni da molti dei professionisti che oggi costituiscono l’organico di 3TI e che contribuiscono quotidianamente ad accrescere la nostra reputazione attraverso la qualità dei nostri progetti.”

 


 

CHI è 3TI PROGETTI

 

3TI PROGETTI è una società di ingegneria employee owned che, da oltre 20 anni, offre servizi di consulenza nella pianificazione, progettazione e project & construction management di infrastrutture per il trasporto (ferrovie, aeroporti, porti e strade), nell’edilizia e nell’ingegneria ambientale.
In tale arco di tempo 3TI PROGETTI è cresciuta sia in termini di numeri (il fatturato 2017 si è attestato a quota 25 milioni di euro), sia in termini di staff (circa 200 persone), oggi composto da professionisti qualificati con notevole esperienza, capacità progettuali, manageriali e commerciali.
3TI PROGETTI, nel tempo, ha allargato le proprie competenze e, supportata da un team di sviluppo del business internazionale dedicato, ha portato la propria capacità progettuale in molti paesi del mondo (oltre 30) costituendo nuove società e aprendo sedi operative e di rappresentanza in Italia e nel mondo, in particolare in Oman, Emirati Arabi Uniti, KSA, Qatar, Kuwait, Balcani, India, Vietnam, Hong Kong.
Grazie a tali strategie di business, 3TI Progetti realizza il 75% della produzione all’estero e tale traguardo l’ha portata a ottenere nel 2015 un importante riconoscimento: l’inserimento nella speciale classifica ENR TOP 225 delle società di ingegneria internazionali, presenza peraltro consolidata nel corso degli anni.
Attualmente 3TI PROGETTI è impegnata nella realizzazione di importanti progetti in Italia e all’estero di cui la Metropolitana di Doha, in fase di finalizzazione, rappresenta il fiore all’occhiello della società.
Tra le prime ad aver intrapreso la strada della progettazione in BIM, 3TI Progetti ha ottenuto nel 2018 la certificazione BIM (Building Information Modeling) per le attività di progettazione architettonica, strutturale, impiantistica e infrastrutturale di opere civili rilasciata da ICMQ, Istituto di certificazione che sta promuovendo la diffusione della certificazione nel settore dell’ingegneria.