BICENTENNIAL CIVIC CENTER, la tridimensionalità al centro del progetto

28/05/2013 4110

A circa 700 km nord ovest dalla capitale argentina, Buenos Aires, un eccentrico complesso con forme romboidali dona alla vecchia città di Cordoba una ventata di novità.

Situato ai margini del centro storico di Cordoba, in Argentina, si trova il Bicentennial Civic Center, il nuovo complesso progettato dagli architetti del GGMPU Arquitectos e Lucio Morini, e dedicato in gran parte allo svolgimento delle funzioni amministrative.
La struttura sorge in una vecchia area adibita al trasporto ferroviario e si sviluppa per circa 700 m lungo il fiume Suquia collegando, grazie ad un nuovo piano infrastrutturale di attraversamento del fiume, le due comunità e trasformando l’area nel nuovo nucleo urbano di riferimento della città.

Due gli edifici che caratterizzano lo spazio pubblico, uno contrassegnato dalla sua forma sfaccettata verticale e l'altro per la sua linearità orizzontale.

Il primo edificio, quello più alto che domina sull’intera nuova area, ospita i ministeri e presenta la forma di un prisma sfaccettato. Realizzato in calcestruzzo faccia a vista, l’edificio si interseca con uno schema di aperture romboidali. Sulla base di un parallelepipedo quadrato, gli architetti ruotato e variano l’inclinazione della struttura per conferirle una morfologia più complessa che assieme all’involucro basato su aperture romboidali produce un particolare gioco di ombre e di luce e proteggendo l’edificio dall’eccessivo irraggiamento. Una articolazione volumetrica votata alla tridimensionalità che gli architetti hanno enfatizzando posizionando l’edificio principale all’interno di una piscina capace di raddoppiare l’effetto tridimensionale grazie alle proprietà riflettenti dell’acqua.

ll secondo edificio ospita le funzioni amministrative e prosegue il linguaggio romboidale dell’edificio vertical. Qui la texture minuta e dinamica della torre aumenta la propria maglia e i rombi risultano ingigantiti, avvolgendo come una sorta di scheletro il lungo basamento. Il prospetto retrostante a specchio duplica e assorbe il paesaggio antistante la distesa d’acqua con gli elementi costruiti. Realizzato su un basamento in calcestruzzo, l’edificio incorpora anche parcheggi e aree per eventi. In questo caso la superficie superiore ospita un tetto verde con erba e fogliame per aiutare a regolare la temperatura della struttura, permettendo al sole di raggiungere l'edificio in inverno, e di ripararlo in estate.



DATI DEL PROGETTO

LUOGO: Cordoba, Argentina
TIPOLOGIA: Edificio Istituzionale
PROGETTISTA: GGMPU Arquitectos + Lucio Morini
ANNO: 2011-2012

 

Fotografie: copyright Claudio Manzoni

INFO E IMMAGINI: Per maggiori info e vedere le immagini consulta http://www.ggmpu.com/