I prodotti di Master Builders Solutions di BASF impiegati nella costruzione della One Tower a Limassol a Cipro

 basf-cc_one-tower-02.jpg

Le fasi del progetto

  • Fondamenta
  • Struttura fuori terra

ONE, uno dei più grandi progetti architettonici in Europa degli ultimi anni, con i suoi 170 metri slm è la più alta torre residenziale sul lungomare del Mediterraneo.

Un ambito progetto voluto da Pafilia Property Developers Group of Companies e commissionato alla jont venture ACC-J & P ONE TOWER JV, a cui ha partecipato Master Builders Solutions di BASF con la fornitura dei prodotti per la realizzazione delle fondamenta e della struttura fuori terra del grattacielo.

ONE rappresenta un nuovo punto di riferimento per Cipro, modificando lo skyline della costa di Limassol grazie ai suoi 37 piani di altezza che comprendono 83 appartamenti di lusso, un attico di tre piani, una palestra, una spa, una sala conferenze, una piscina e molti servizi tra cui negozi, ristoranti e una lobby residenziale.

Le fasi del progetto: fondamenta

Per la realizzazione delle fondamenta sono stati utilizzati più di 7.000 m3 di calcestruzzo speciale.

In base alle specifiche tecniche del progetto, la miscela di calcestruzzo per la costruzione delle fondamenta a zattera di 3 m di altezza doveva includere i seguenti additivi:

  • MasterGlenium SKY 695  
  • MasterSet R 200BM
  • MasterLife CI 35
  • MasterLife WP 1000
  • MasterRoc MS 610

Poiché il rapporto acqua-cemento richiesto era molto basso (0,37 effettivi), si è deciso di utilizzare l'esclusivo additivo superfluidificante multidosaggio a base di policarbossilati eteri di seconda generazione, MasterGlenium SKY 695. Grazie alle sue caratteristiche chimiche, MasterGlenium SKY 695 ha permesso di confezionare un calcestruzzo con ottima reologia, mantenendo a lungo la lavorabilità iniziale, senza alcun effetto secondario di ritardo nello sviluppo delle resistenze meccaniche alle brevi stagionature.

Nella miscela è stato utilizzato anche MasterLife WP 1000, un additivo specifico in polvere, con proprietà impermeabilizzanti grazie alla formazione di cristalli insolubili che vanno a sigillare le porosità capillari della matrice cementizia.

Per prevenire la corrosione delle armature, è stato utilizzato l'inibitore di corrosione MasterLife CI 35. L'additivo ritardante MasterSet R 200BM ha permesso di gestire nel modo migliore il tempo di presa del calcestruzzo e MasterRoc MS 610, fumo di silice in polvere, aggiunto in miscela, ha permesso di rendere il calcestruzzo più durevole e resistente (C50/60) a qualsiasi tipo di agente agressivo, trattandosi di una struttura costruita fronte mare.

basf-cc_one-tower-03.jpg

Le fasi del progetto: struttura fuori terra

Per la realizzazione della struttura fuori terra sono stati utilizzati più di 20.000 m3 di calcestruzzo, una quantità elevata, che ha permesso di salire velocemente per avvicinarsi al cielo.

basf-cc_one-tower-01.jpg

In base alle specifiche tecniche del progetto, la miscela di calcestruzzo per la costruzione del nucleo e del solaio, doveva includere i seguenti additivi:

  • MasterGlenium SKY 695
  • MasterSet R 200 BM
  • MasterMatrix SDC 150

MasterMatrix SDC 150, additivo viscosizzante ad alte prestazioni per calcestruzzi reodinamici, ha reso la miscela di calcestruzzo coesiva ma omogenea, facilitando il pompaggio in verticale del calcestruzzo.

>>> www.master-builders-solutions.basf.it

 

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su