Palazzo dei Diamanti: il dibattito sul progetto di ampliamento, le ragioni del NO

11/04/2019 1144

Non si ferma il dibattito su Palazzo dei Diamanti a Ferrara: il Prof. Cristinelli e l’Arch. Malacarne si schierano per il NO

Un interessante approfondimento culturale sulla realizzazione di un nuovo padiglione espositivo nellʼarea del giardino posto sul retro del Palazzo dei Diamanti è quello tenutosi durante le Giornate del Restauro e del Patrimonio Culturale tenutasi a Ferrara.

progetto-ampliamento-palazzo-diamanti-01.jpg Progetto vincitore del concorso di progettazione per l'ampliamento delle Gallerie di Arte Moderna del Palazzo dei Diamanti di Ferrara

Le ragioni del NO al nuovo padiglione espositivo per il Palazzo dei Diamanti

Due voci contrarie chiamate a supportare le ragioni del NO sono state quelle Prof. Giuseppe Cristinelli, già Professore Ordinario di Restauro (Università IUAV di Venezia) e l’Arch. Andrea Malacarne, Presidente sezione Italia Nostra di Ferrara per i quali il nuovo padiglione snatura il giardino, alterando lo stretto rapporto tra palazzo storico e spazi di pertinenza, tra i vuoti e i pieni dell’edificio.

Inoltre, secondo l’Arch. Malacarne, il nuovo edificio non assolutamente è in grado di risolvere i problemi né delle grandi mostre a Ferrara né tantomeno della Pinacoteca.

Palazzo dei Diamanti: le ragioni del SÌ, le ragioni del NO
>>> QUI la video intervista al Prof. Cristinelli e all’Arch. Malacarne