Riqualificazione energetica degli edifici: interventi, protocolli di sostenibilità, materiali, impiantistica

riqualificazione-energetica-700-2.jpg

Consulta il DOSSIER di approfondimento

Il patrimonio immobiliare italiano è vecchio, poco efficiente dal punto di vista energetico e poco sicuro in caso di sollecitazione sismica.

Quando si fa questa constatazione, però, non si aggiungono informazioni nuove ad un dibattito continuo, che è stato reso ancora più intenso dalla crisi “edilimmobiliare” che, iniziata nel 2008, in Italia è ancora perdurante.

Quello che si deve (cercare di) fare è capire come si possa intervenire, e quali siano gli strumenti a disposizione.

Il  dossier è pensato proprio con questo obiettivo: fornire al professionista indicazioni e spunti per approcciarsi alla riqualificazione del patrimonio esistente.

Innanzitutto, è necessario avere una visione strategica e di insieme: quale immobile, quali possibilità tecnologiche, quali costi.  Proprio per questo si illustrano nel dossier le possibili strategie di azione per intervenire a livello di singolo fabbricato, e le opzioni a disposizione.

Chiaramente, non è sufficiente sapere cosa fare ma si deve pensare anche alla verifica di quanto è stato realizzato, una volta conclusi i lavori.  A tale scopo, molto utile è certificare ed asseverare tramite soggetti terzi il risultato. Ecco l’utilità (se non addirittura la necessità) dei protocolli di certificazione: sono ormai numerosi, e ciascuno ha le sue peculiarità.

Fortunatamente, il processo di riqualificazione dell’esistente, realizzato con una grande attenzione all’efficienza energetica del prodotto finale, è un processo già iniziato, e diffuso su tutto il territorio italiano.  Numerosi e istruttivi sono gli esempi che s possono trovare, e che devono essere conosciuti per capire come operare sull’involucro e, soprattutto, come operare sulla parte impiantistica, e quali sono le tecnologie a disposizione per tale scopo.

Il dossier si chiude con una rassegna delle possibilità offerte dall’informatizzazione del processo di analisi, calcolo e progettazione.  Sono cambiati i tempi, si sono evoluti i mezzi a disposizione dei progettisti.

Che, si spera, possano sfruttare appieno i tanti stimoli e le numerose novità che giungono da più fronti.

Qualora fossero presi da una sgradevole sensazione di oppressiva confusione, non si devono preoccupare: il dossier è stato pensato per guidarli passo dopo passo.

Consulta il DOSSIER di approfondimento

In questo Dossier una panoramica sulle strategie e metodologie per identificare le migliori soluzioni di riqualificazione degli edifici esistenti, un excursus sulla progettazione alla luce di alcuni dei protocolli più comuni, un approfondimento sugli aspetti impiantistici e sui materiali utilizzati nell’isolare gli edifici e, a conclusione, un riepilogo sulle detrazioni fiscali previste dall’attuale normativa.