Soluzioni Draco per la maturazione del calcestruzzo

Un buon mix design del calcestruzzo e una corretta esecuzione delle fasi di getto possono essere vanificati da una non corretta maturazione del calcestruzzo che può determinare ritiro eccessivo con conseguente formazione di fessure e svilimento delle resistenze meccaniche.

Condizioni di alta temperatura, clima ventoso e secco possono rendere critica la stagionatura del calcestruzzo; è per questo che l’adozione di corrette procedure e precauzioni di maturazione sono raccomandate sia in ottemperanza a una “buona pratica tecnica” che alla normativa vigente.

La gamma DRACO propone due principali soluzioni per la stagionatura del calcestruzzo:

  • PROBETON CURING N: membrana antievaporante pronta all’uso in soluzione acquosa; facilissima da applicare con un nebulizzatore a bassa pressione (sono perfetti anche quelli utilizzati per il giardinaggio) garantisce un’azione preventiva contro l’evaporazione dell’acqua d’impasto del calcestruzzo contenendo il ritiro igrometrico.
  • EPOCURING: duplice azione antievaporante e antipolvere in un’efficace formulazione epossidica a base acqua; la soluzione ideale nelle pavimentazioni industriali.

Esistono anche soluzioni tecnologiche per prevenire l’eccessiva evaporazione dell’acqua d’impasto quali gli stagionanti interni da aggiungere al calcestruzzo in fase di confezionamento come PRESIDIO SRA.

PRESIDIO SRA è un additivo liquido che riduce l’evaporazione dell’acqua d’impasto del calcestruzzo (internal curing). Il suo utilizzo nei getti esposti o caratterizzati da condizioni di alta temperatura e bassa umidità relativa previene il ritiro in fase plastica e quello igrometrico controllando i fenomeni fessurativi.

applicazione-probeton--draco-italiana01.jpeg Applicazione dello stagionante anti evaporante PROBETON CURING N su pavimentazione industriale appena gettata.

>>> Per maggiori informazioni www.draco-edilizia.it