BIM, Realtà Aumentata Ibrida e Cantiere: ecco SYNCHRO XR di Bentley per HoloLens 2

05/08/2019 786

SYNCHRO XR di Bentley per HoloLens 2 potenzia la realtà ibrida per l'edilizia

Di Greg Demchak, consulente per la soluzione industriale della costruzione, Bentley Systems

SYNCHRO XR è una connessione in tempo reale a un database di pianificazione edilizia che rende disponibili nuove interfacce uomo-macchina.

Il suo obiettivo è quello migliorare notevolmente l'accessibilità e la fruibilità dei dati digital twin oppure, più semplicemente, rivelare nuovi modi di lavorare e progettare utilizzando i dati. SYNCHRO XR illustra in che modo i dati digitali stanno diventando parte del nostro spazio fisico, non come schermi da guardare bensì come oggetti 3D nello spazio e nel tempo. 

partner_videos_bentley_1080p_2398_h264_st_-16lkfs00_00_54_13still009.jpg

Integrato nell'ambiente di edilizia digitale di SYNCHRO troviamo HoloLens 2 di Microsoft, introdotto da Bentley Systems mostrandone le nuove funzionalità allo stand Microsoft durante il Mobile World Congress di Barcellona nel febbraio scorso.

La nuova e più avvincente opportunità offerta da HoloLens 2 è rappresentata dai suoi nuovi schemi di interazione.

Ciò rende intuitivo l'uso dei digital twin.

Il tracciamento manuale è notevolmente migliorato, per supportare gesti più naturali che consentono agli utenti di toccare gli ologrammi come se l'oggetto fosse proprio davanti a loro. Con l'app, gli utenti possono afferrare gli oggetti e ispezionarli negli ologrammi, che anche possono essere ruotati con le mani o essere ridimensionati con rotazioni del polso e allungamenti con entrambe le mani.

L'app di anteprima SYNCHRO XR di Bentley sfrutta al massimo queste nuove opportunità, consentendo agli utenti di lavorare in modo collaborativo in una realtà ibrida e olografica condivisa.

partner_videos_bentley_1080p_2398_h264_st_-16lkfs00_01_02_20still012.jpg

L'app permette di utilizzare gesti delle mani naturali per pianificare la logistica di costruzione, scorrere avanti e indietro attraverso una linea del tempo della costruzione e selezionare e ispezionare gli elementi.

Durante la progettazione dell'applicazione, i team di ricerca utente e di esperienza utente si sono concentrati sul rendere le interazioni facili da capire, prediligendo le interazioni tattili che avvengono a portata di mano.

Gli utenti possono utilizzare entrambe le mani per raccogliere oggetti, ruotarli liberamente nello spazio e allungarli per ingrandirne la visualizzazione. Il dispositivo di scorrimento dello "spazio-tempo" consente agli utenti di scorrere avanti e indietro nel sequencing della costruzione con le proprie mani. 

Le interazioni suggeriscono che le visualizzazioni 2D e l'input del mouse potrebbero essere sostituiti da interazioni spaziali interattive con modelli 3D e 4D.

Questo aspetto diventa particolarmente interessante quando si lavora sugli ologrammi utilizzando un'esperienza condivisa, che consente a un numero illimitato di membri del team di progetto, inclusi quelli da remoto, di partecipare e di interagire con dati di modello olografico. Gli utenti possono anche passare da un oggetto olografico 3D all'altro.

Inoltre, è possibile allineare i modelli digitali allo spazio fisico, riapplicando il concetto di un digital twin collegato alla realtà fisica. In effetti, ciò cambia la definizione e la natura stesse di ciò che consideriamo "realtà".

partner_videos_bentley_1080p_2398_h264_st_-16lkfs00_01_10_13still014.jpg

Altre caratteristiche dell'HoloLens 2 sono l'ergonomia e il campo visivo  aumentato (FOV), che svolgono un ruolo fondamentale nel rendere il dispositivo più comodo da indossare, offrendo al contempo un'esperienza più immersiva. Il peso del dispositivo è distribuito uniformemente sulla testa e può essere indossato comodamente per 45 minuti.

L'aumento del FOV (2X più grande) fa sembrare che gli ologrammi facciano parte dello spazio fisico.

Con l'app SYNCHRO XR, il risultato è una visualizzazione convincente e immersiva.

SYNCHRO XR è molto più di un'esperienza appassionante. Sincronizza i dati in tempo reale con un server cloud che ospita i dati del progetto di edilizia, consentendo agli utenti di interagire con i dati in nuove modalità. Questa capacità di trasformare i modelli di edilizia digitali 4D in realtà ibrida è una novità del settore e promette di cambiare il modo in cui l'intera catena di fornitura può interagire con i digital twin.

Greg Demchak è consulente di soluzioni di settore di Bentley Systems.

Può essere contattato all'indirizzo greg.demchak@bentley.com.

partner_videos_bentley_1080p_2398_h264_st_-16lkfs00_01_32_04still017.jpg