European Green City Awards: ecco chi ha vinto il premio di città green dell'anno

16/08/2019 676

Lahti, città finlandese di 102 mila abitanti, è la vincitrice del premio per la Capitale verde europea – European Green City Awards – della Commissione europea per il 2021.

european-green-city-awards-lathi.jpgPiù volte finalista, al terzo tentativo ce l’ha fatta, grazie a un coinvolgimento diretto della popolazione. La Città infatti non solo ha affinato e migliorato le proprie performance nei settori della qualità dell’aria, dei rifiuti, della crescita verde e dell’eco-innovazione, ma ha cercato anche il coinvolgimento dei cittadini anche attraverso un’app.

Ed ecco alcuni dati.

Innanzitutto la città si è posta da tempo l'obiettivo di ridurre le emissioni totali basate sulla produzione nella regione dell'80% rispetto ai livelli del 1990 entro il 2025, con un piano di qualità dell’aria che risale addirittura al 1997.

La città ha inoltre una visione chiara per la crescita verde e l'eco – innovazione: i progetti Lake Vesijärvi e Grassroot, ad esempio, promuovono il riutilizzo e la condivisione di spazi pubblici in città, rendendo questi spazi disponibili per l'affitto. 

Ricordiamo che Lathi è stata di recente (2017) la sede dei Campionati mondiali di sci nordico.

Sul podio la belga Mechelen e l’irlandese Limerick: è a queste due cittadine che è andato il titolo di European Green Leaf 2020 per le città più piccole.

Limerick si sta attualmente trasformando nella prima città digitale d'Irlanda, integrando diversi servizi pubblici, creando distretti e quartieri energetici, con case ed edifici intelligenti. L’amministrazione pubblica incoraggia anche le persone a lasciare le macchine a casa, fornendo migliori piste ciclabili, pedonali e infrastrutture di trasporto pubblico con l'obiettivo di ridurre le emissioni dei trasporti. Limerick è stata anche riconosciuta per il suo sviluppo di mappe acustiche e piani d'azione, monitorando continuamente l'ambiente acustico, analizzando le tendenze e valutando l'efficacia delle azioni intraprese.

A Mechelen è stata invece riconosciuta la dedizione alla mobilità urbana sostenibile, alla natura, alla biodiversità, all'uso sostenibile del territorio, alla lotta allo spreco e all'economia circolare. Mechelen coinvolge da vicino i cittadini nella creazione e realizzazione degli obiettivi ambientali della città. I partner della città sono anche protagonisti nello sviluppo delle smart city attraverso "citylabs". Una gestione sostenibile dell'uso del territorio che fa di queste realtà le "città green dell'anno".

Per maggiori informazioni: LINK

Fonte: repubblica.it

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su