9+9 Housing: linguaggio e tecnologie contemporanee per il comfort abitativo

isotec-cantiere-edilcobe-2.jpg

Variazioni geometriche per facciate contemporanee

Il progetto 9+9 Housing Units nasce nell’ambito di un Piano Esecutivo Convenzionato del Comune di Borgo San Dalmazzo (CN) che ha permesso la realizzazione di un volume abitativo di 4.200 m3, distribuiti su due nuovi edifici. Ciascun immobile si eleva per 4 piani fuori terra e accoglie 9 appartamenti di varie metrature. Al terzo piano di entrambi i palazzi trova collocazione un generoso attico con terrazzo.

I progettisti dello studio blaarchitettura+Lessan-Cout hanno scelto di articolare la struttura in calcestruzzo armato impiegando un modulo fisso di 105 cm, che ripetuto, alternato, traslato, ha generato l’architettura delle facciate. Tale modulo è stato utilizzato sia per le porzioni in muratura che per le aperture, che risultano dunque di larghezza fissa di 105 o 210 cm.

L’avvicendarsi ritmico degli elementi e l’alternanza fra vuoti e pieni, hanno donato un piacevole movimento al rigore geometrico dell’insieme, interpretando le geometrie con brio ed eleganza. I pannelli frangisole in legno creano una interessante dicotomia con la matericità dei pannelli in fibrocemento che rivestono le facciate, così come anche i balconi vedono alternarsi parapetti in cemento e ringhiere in metallo, per un effetto finale piacevole e variegato.

La progettazione della facciata e dei prospetti ha, inoltre, tenuto in massima considerazione gli aspetti tecnici ed energetici del fabbricato: gli obiettivi primari sono stati quelli di realizzare un edificio che parlasse un linguaggio contemporaneo, caratterizzato da una gestione economicamente controllata e da elevato comfort abitativo dal punto di vista termico, energetico e ambientale.

isotec-cantiere-edilcobe-3.jpg

Isolamento, ventilazione e supporto per il rivestimento: la facciata ventilata con Isotec Parete

Per rispondere alle esigenze di isolamento termico dell’involucro è stato scelto il sistema per facciate ventilate Isotec Parete di Brianza Plastica. Il sistema composito prefabbricato è formato da un pannello con anima isolante in schiuma di poliuretano espanso, qui impiegato nello spessore 120 mm, rivestito con una lamina di alluminio goffrato, e da un correntino metallico in acciaio di spessore 40 mm che costituisce la sottostruttura di supporto per i pannelli di grande formato in fibrocemento con colore in pasta. 

L’utilizzo del sistema Isotec Parete ha permesso di velocizzare in maniera importante la realizzazione, eseguita sapientemente da EDIL.CO.BE. , poiché con un unico passaggio di posa consente di creare un efficace isolamento termico ad elevate prestazioni, privo di ponti termici, la camera di ventilazione per attivare movimenti d’aria ascensionali in maniera naturale che contribuiscono a ottimizzare il comfort abitativo e l’adeguata trama sottostrutturale per accogliere, sostenere e consentire il fissaggio di tutti i tipi di rivestimento.

isotec-cantiere-edilcobe-4.jpg

In questo caso, i pannelli di grandi dimensioni in fibrocemento, scelti per il loro aspetto materico e intenso, sono stati fissati al correntino metallico di Isotec Parete mediante rivetti.

Il sistema Isotec Parete è versatile e pronto ad affrontare tutte le casistiche applicative. Nella foto è interessante notare l’utilizzo di correntini aggiuntivi posizionati sopra e sotto il vano finestra per il corretto trattamento del nodo. La griglia aerata posizionata in partenza, sia a terra che interpiano, assicura l’adeguato passaggio dell’aria, proteggendo l’intercapedine da intrusioni indesiderate da parte di volatili e altri animali. I punti di giunzione laterale dei pannelli, con incastro a coda di rondine, sono protetti frontalmente con il nastro sigillante in alluminio butilico previsto dal sistema. Il passaggio di tubature, prese d’aria e impianti attraverso l’isolante è facilitato dalla eccellente lavorabilità del materiale, sagomabile in cantiere secondo necessità con utensili comunemente reperibili.

isotec-cantiere-edilcobe-5.jpg

La struttura della copertura è stata realizzata in legno, che risulta a vista dall’interno per l’attico sottostante. Contribuisce al comfort termico dell’appartamento dell’ultimo piano la coibentazione della copertura eseguita con il sistema di isolamento termico non ventilato Isotec Linea sempre di Brianza Plastica. Come tutti i pannelli della gamma Isotec anche la versione Linea presenta un’anima in poliuretano espanso rigido autoestinguente, dotato di correntino in acciaio rivestito in lega di alluminio, zinco e silicio.   Sul correntino sono state comodamente fissate, mediante appositi ancoraggi, le lastre metalliche scelte per il rivestimento di copertura, che ben completano esteticamente l’aspetto moderno e ricercato dell’involucro. 

maggiori info >>> SISTEMA ISOTEC 

CREDITS

  • Tipologia: Nuova costruzione-Residenziale
  • Ubicazione: Borgo San Dalmazzo (CN), Italia
  • Committente: EDIL. CO.BE. di Silvano Cometto & C.
  • Progetto: blaarchitettura+Lessan-Cout (Alberto Lessan, Jacopo Bracco, Alberto Cout)
  • Project Team:  Eudes Margaria (Project manager), Veronica Lecca, Mattia Venir, Thomas Pepino, Irene Nequinio, Rubèn Martinez
  • Consulente strutturale: Ing. Castoldi Davide
  • Progetto Termico e Involucro: Geom. Bedino Massimo 
  • Impresa realizzatrice: EDIL.CO.BE.
  • Isolamento facciate: Sistema ISOTEC PARETE di Brianza Plastica - Spessore 120 mm
  • Isolamento copertura: Sistema ISOTEC LINEA di Brianza Plastica - Spessore 80 mm
  • Rivestimento facciate: Pannelli in fibrocemento con colore in pasta
  • Rivestimento copertura: Lastre metalliche