Come fare un intervento di messa in sicurezza su murature con il sistema Sistema Armatex

11/09/2019 697

Il SISTEMA ARMATEX® contiene una gamma di prodotti tra le più complete presenti oggi sul mercato che soddisfa le richieste di tutte le tipologie d’intervento, dall’adeguamento al miglioramento sismico del patrimonio abitativo, civile, industriale ed infrastrutturale.

I prodotti che fanno parte del SISTEMA ARMATEX® sono  progettati, testati per intervenire e risolvere le problematiche dello sfondellamento dei solai, del rinforzo strutturale delle murature, delle volte e delle strutture in cemento armato.

L’Italia è uno dei pochi Paesi al Mondo ad avere un così immenso patrimonio artistico culturale; oggi più che mai la sfida è quella di tramandarlo alle generazioni future attraverso continue e costanti azioni di tutela, conservazione e restauro. A tal proposito il Codice dei beni culturali e del paesaggio, all’art. 29, comma 4, definisce il restauro come “l’intervento diretto sul bene attraverso un complesso di operazioni finalizzate all’integrità materiale ed al recupero del bene medesimo, alla protezione e trasmissione dei suoi valori culturali”. Inoltre questo stesso articolo asserisce che il restauro “comprende l’intervento di miglioramento strutturale” in caso di beni situati in zone a rischio sismico. 

Per soddisfare le richieste di un mercato molto attento e specialistico Biemme ha sviluppato una serie di prodotti dedicati al restauro dei beni architettonici, che rispondono a precisi standard qualitativi, a rigorosi criteri di compatibilità e di durabilità, e che presentano caratteristiche meccaniche e chimico fisiche compatibili con quelle dei materiali utilizzati nelle costruzioni storiche. Biemme a questo proposito è a disposizione dei professionisti della Soprintendenza dei Beni Architettonici e Ambientali, dei vari studi tecnici del settore per consigliare tecnologie e metodologie d’intervento.

L'intervento con il Sistema Armatex®

Nel Comune di Arcevia (AN) sono stati eseguiti lavori di straordinaria manutenzione in una villa privata, su commissione del proprietario stesso seguendo il sistema R4 del quaderno tecnico Biemme srl scaricabile dal sito web della Biemme

rinforzo-biemme-1.JPG

L'intervento principale ha previsto interventi di rinforzo muratura mediante intonacatura armata su un lato del paramento murario con rete strutturale in fibra di vetro AR, connettori elicoidali in acciaio inox e malta strutturale, nello specifico: 

rinforzo-biemme-2.JPG- GLASSTEX STRUKTURA 320 - Rete strutturale in fibra di vetro AR Glass;

- VORTEX CONNETTORE ELICOIDALE - Connettore elicoidale in acciaio INOX AISI 304;

- BM IDROPLASTER HNL - M15 - Malta fibrorinforzata a base calce idraulica naturale NHL 5 ad alta resistenza M15;

rinforzo-biemme-4.JPG

Dopo una preliminare verifica dello stato della struttura esistente, valutando tutti gli elementi, è stata effettuata una preparazione del supporto rimuovendo l’intonaco esistente e di tutte le parti degradate e malferme. 

Successivamente è stata eseguita l'installazione del sistema nelle seguenti fasi

  • Esecuzione dei fori
  • Pulizia dei fori
  • Inserimento Vortex
  • Saturazione del supporto con acqua
  • Applicazione malta strutturale a rinzaffo
  • Applicazione primo strato di malta strutturale
  • Applicazione rete in fibra di vetro
  • Piegatura Vortex
  • Applicazione secondo strato di malta strutturale

rinforzo-biemme-6.JPG

 Credits

  • Luogo: Comune di Arcevia - Ancona
  • Progettista: Ing. Giacomo Mariotti
  • Impresa Appaltatrice: s.m.s di Santolini Marcello & C. snc

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su