Un innovativo involucro 3D «Made in Italy» per una torre di vetro plasmata dal sole a New York

Una nuova torre direzionale in vetro si inserisce nello skyline di New York. Stiamo parlando della Solar Carve Tower (40 Tenth Ave), un’architettura spettacolare di 13 piani progettata da Jeanne Gang ai margini di Manhattan, tra il parco High Line e il fiume Hudson.

solar-carve-tower-ny_studio-gang_gruppo-focchi-01.jpg

Jeanne Gang disegna un nuovo edificio di vetro secondo la strategia dell’intaglio solare

solar-carve-tower-ny_studio-gang_gruppo-focchi-02.jpg

Questa architettura è la dimostrazione di come un edificio alto può essere modellato in risposta all’accesso solare. Riguardo il design dei tall buildings ed il loro inserimento nel contesto urbano, lo Studio Gang sta prestando particolare attenzione allo sviluppo di soluzioni architettoniche "plasmate" secondo la cosiddetta strategia del “intaglio solare”. Un approccio progettuale che segue la naturale inclinazione del raggio solare per definire la forma di un edificio. Una tecnica già utilizzata dagli architetti nel corso di migliaia di anni, ma che lo studio Gang ha implementato nella pratica utilizzando un software che, attraverso diagrammi dettagliati del percorso solare, consente di spostare, rimboccare e inclinare il volume di un edificio in una forma ottimizzata.

In linea con questo approccio progettuale, ecco che la Solar Carve Tower presenta una iconica facciata intagliata dai raggi del sole, quest'ultimi studiati secondo i diversi periodi dell’anno per garantire il maggior apporto di luce e aria, ma anche per evitare di proiettare ombre sul parco sopraelevato interno su cui affaccia l'edificio. 

Il risultato è una pelle archittettonica simile a un diamante eroso, creata da pannelli di vetro sfaccettati a comporre una superficie continua tridimensionale.

La facciata continua in vetro della Solar Carve Tower di NY è frutto dell'eccellenza italiana

Oltre a limitare l’irraggiamento solare ed a veicolare la dispersione di calore, la strategia progettuale dell’intaglio solare ha permesso di creare all’interno dell’edificio spazi di lavoro dinamici.

solar-carve-tower-ny_studio-gang_gruppo-focchi-03.jpg

L’unità a doppio vetro che compone la facciata tridimensionale è formata da un pannello centrale a forma di diamante piastrellato verso il basso, circondato da quattro pezzi triangolari perpendicolari al solaio in modo da ottenere un giunto cellula tipico. I vetri che compongono la facciata sono altamente performanti e low-iron, ossia a basso contenuto ferroso, caratterizzati quindi da elevate proprietà di trasparenza. La particolare pelle in vetro dell’edificio è frutto di un lavoro sartoriale realizzato su misura dal team di ingegneri e artigiani industriali del Gruppo Focchi, l’azienda romagnola specializzata in facciate continue per l’architettura.

Il complesso ha ottenuto la certificazione LEED Gold.

solar-carve-tower-ny_studio-gang_gruppo-focchi-04.jpg


Localizzazione
New York, NY

Status
Costruito, 2019

Cliente
40-56 Tenth Ave Joint Ventures, LLC

Tipologia
Edificio alto direzionale

Dimensione
circa 13,500 mq

Sostenibilità
Certificazione LEED Gold


Il team di consulenti della Solar Carve Tower di New York

Arup, structural engineer, facade consultant, and acoustical consultant, daylighting consultant

RA Consultants, geotechnical engineer

GEA Consulting Engineers, MEP/FP, sustainability consultant, and IT and security consultant

Code LLC, expeditor and code consultant

HMWhite, landscape architect

Sullivan Group, BPP consultant

HarPar Engineering, OER consultant

Fisher Marantz Stone, lighting consultant

Joseph Neto and Associates/Lerch Bates, vertical transportation consultant

Lerch Bates, facade access consultant