Verifiche di vulnerabilità sismica e rilievi in modalità BIM: nuovi bandi in Veneto e Campania

L'Agenzia del Demanio pubblica due nuovi bandi per la verifica della vulnerabilità sismica di immobili pubblici in Campania e Veneto

progettazione-parametrica_700.jpeg

L'Agenzia del Demanio manda in gara il servizio di verifica di vulnerabilità sismica per alcuni beni immobili statali nella Regione Veneto e nella Regione Campania.

Veneto: verifiche su 33 immobili statali

Il bando, diviso in sette lotti con importi variabili tra 109mila e 590mila euro, ha un valore complessivo di 2.729.955 euro. In particolare l'appalto è finalizzato alla verifica della vulnerabilità sismica, diagnosi energetica, rilievo geometrico, architettonico, tecnologico ed impiantistico e progettazione di fattibilità tecnico-economica da restituire anche in modalità BIM per 33 beni in uso governativo. L'avviso scade il 26 febbraio.

Campania: gare per un totale di 1.7 milioni di euro

Il secondo bando richiede verifica della vulnerabilità sismica, diagnosi energetica, rilievo geometrico, architettonico, tecnologico ed impiantistico da restituire in modalità BIM, e progettazione di fattibilità tecnica ed economica, sempre in BIM, per alcuni beni di proprietà dello Stato situati in Campania.
 
La gara è divisa in quattro lotti dal valore complessivo di 1.704.868 euro. Le offerte dovranno essere inviate all’Agenzia del Demanio entro il 31 gennaio 2020.

  1. TAGS
  2. BIM