Bonus Casa 2020: c'è anche il risanamento acustico

Per scoprire tutti i vantaggi e le soluzioni di una ristrutturazione in chiave acustica basta seguire i tanti appuntamenti in cui Isolmant sarà protagonista nel 2020: il primo si sta svolgendo in queste ore ed è l’evento Gabetti Home Together 2020, in programma oggi e domani, 30 e 31 gennaio, a Milano.

risanamento-acustico-e-termico-isolmant-01.jpg

Incentivi fiscali e contenimento dell'inquinamento acustico

Negli ultimi nove anni in Italia sono stati effettuati 27,1 milioni di interventi di recupero del patrimonio edilizio, secondo quanto indicato nel report "Gli immobili in Italia" elaborato dall’Agenzia delle Entrate e dal Dipartimento delle Finanze del Ministero dell’Economia. Lo conferma anche il XXVII Rapporto congiunturale e previsionale del Cresme che mette in evidenza come dal 2013 al 2019, grazie agli incentivi fiscali, siano stati eseguiti lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria per oltre 28 miliardi di euro l’anno.

Cifre che continueranno a crescere grazie alla riconferma nel 2020 dei bonus casa, tra cui il bonus ristrutturazioni che prevede una detrazione del 50% delle spese sostenute fino a un limite massimo di 96mila euro per ciascuna unità immobiliare. Tra gli interventi che possono beneficiare di questa detrazione vi sono anche i lavori finalizzati al contenimento dell’inquinamento acustico, ovvero interventi che possono essere realizzati anche in assenza di opere edilizie propriamente dette, purché sia certificato il raggiungimento degli standard acustici previsti dalla legge.

Interventi volti a migliorare il livello di comfort acustico e abitativo, per raggiungere un maggiore stato di benessere e relax all’interno delle proprie abitazioni garantendo momenti di tranquillità quotidiana non solo a sé stessi, ma anche ai vicini di casa. 

Recenti studi dimostrano che il silenzio è un bisogno psicologico ed emotivo

Sfuggire a rumori molesti e spiacevoli e allo stress che causano è una necessità sempre più impellente per conquistare preziosi attimi di silenzio che, secondo alcuni recenti studi, svolgono un importante ruolo di modulazione sul nostro cervello: attraverso un’alterazione del suo funzionamento e della sua struttura si ottiene un incremento delle capacità cognitive, come il potenziamento della memoria di lavoro e della creatività, una miglior gestione delle emozioni oltre a una maggiore concentrazione e capacità di tollerare i disagi. 

Insomma, il silenzio è un vero e proprio toccasana per il corpo e per la mente, e diventa un elemento imprescindibile per migliorare la qualità della vita di ciascuno; un bisogno psicologico ed emotivo di cui il mondo dell’edilizia deve tener conto nel proporre soluzioni che garantiscano comfort e benessere, come quelle messe a punto da Isolmant.

Isolmant, da oltre quarant’anni leader nell’isolamento acustico in Italia, è da sempre attenta alle esigenze delle persone e impegnata continuamente nello sviluppo di prodotti innovativi, certificati e dalle eccellenti performance che hanno come obiettivo il benessere abitativo in ogni sua forma. Una gamma di soluzioni create ad hoc per ogni tipo di progetto, dalla riqualificazione pesante agli interventi di ristrutturazione più rapidi e meno invasivi. 

Dal rifacimento della pavimentazione al risanamento delle pareti, Isolmant ha messo a punto il prodotto ideale per ciascuna esigenza di spazio e applicazione.

Le soluzioni Isolmant per il miglioramento del comfort acustico a pavimento

In caso di interventi di ristrutturazione che comportino il rifacimento della pavimentazione è fondamentale conoscere le caratteristiche di ciascun elemento che compone i diversi sistemi costruttivi, dai più consolidati e tradizionali a quelli più innovativi. Per il raggiungimento di un risultato performante ogni elemento deve, infatti, lavorare in sinergia con tutti gli altri per creare un sistema efficace sotto tutti i punti di vista: non solo in termini di prestazione, ma anche in termini di durata, efficacia, resistenza.

isolmant-isoltile-ad_sotto-parquet.jpg

Un “sistema pavimento” a cui l’azienda di Carpiano (MI) ha dedicato una guida e un sito che analizza l’evoluzione dei sistemi costruttivi, sia per l’applicazione dello strato isolante sottomassetto sia per l’applicazione sottopavimento, mettendo in evidenza la necessità di inserire, in base alla struttura, al tipo di pavimentazione e ai risultati attesi, la soluzione più adatta che Isolmant ha sviluppato appositamente per ciascuna tipologia strutturale, anche quelle a bassissimo spessore, per ottenere elevati livelli di comfort attraverso lavori rapidi e poco invasivi.

isolamento-acustico-sottopavimento_posa-flottante_posa-incollata.jpg

Risanamento acustico delle pareti con Isolmant

Per il risanamento acustico delle pareti invece l’alleato ideale è la gamma delle lastre accoppiate IsolGypsum che unisce la versatilità dei sistemi a secco al potere fonoisolante di Isolmant, per rinnovare un ambiente e renderlo al contempo più confortevole, senza però rinunciare allo spazio e alla salubrità. Applicati in aderenza alle strutture esistenti mediante apposita colla, i pannelli IsolGypsum permettono infatti di realizzare interventi veloci e poco impattivi e duraturi nel tempo, in spessori sottilissimi e senza necessità di opere murarie migliorando così il comfort interno con un’unica soluzione. Una gamma versatile che limita al minimo i costi e la dispersione di energie e permette di risolvere diverse problematiche (acustiche, termiche e strutturali), offrendo soluzioni che si adattano a ogni ambiente della casa.

isolgypsum-special-parete-divisoria_isolmant.jpg

La partnership Isolmant - Gabetti e il progetto Home Toghether

L’impegno di Isolmant per garantire comfort e benessere quotidiano non si traduce solo nella ricerca e nello sviluppo di soluzioni altamente performanti ma anche nell’attivazione di collaborazioni con importanti player del mercato come il gruppo immobiliare Gabetti.

Isolmant ha infatti aderito alla rete dell’abitare sostenibile lanciata da Gabetti Lab, un progetto di filiera che coinvolge tutti i professionisti necessari per guidare il risanamento del patrimonio immobiliare del nostro Paese: aziende di installazione, studi di progettazione, amministratori di condominio, consulenti immobiliari, liberi professionisti ed esperti del settore.

Un progetto che con l’evento “Home Together 2020 – L’abitare sostenibile”, il 30 e il 31 gennaio porterà alla Fiera di Milano i principali attori a confrontarsi sui temi della sostenibilità abitativa alla ricerca di soluzioni che migliorino concretamente la qualità della vita delle persone.

Tra i protagonisti non mancherà Isolmant che venerdì 31 gennaio terrà un workshop alle ore 9 per illustrare le “Soluzioni Isolmant per migliorare il comfort acustico nelle ristrutturazioni”.

Visita il sito Isolmant e scopri tutte le soluzioni per il comfort acustico