Si possono riusare scarti del legno nel calcestruzzo ?

Una ricerca realizzata presso l’Istituto di Scienze Industriali dell’Università di Tokio ha studiato un nuovo metodo per realizzare calcestruzzo aggiungendo legno di scarto.

Aggiungendo legno al calcestruzzo riciclato, infatti, si può ottenere una sorta di nuovo materiale da costruzione che mostra, tra l’altro, una resistenza alla flessione maggiore rispetto al calcestruzzo di base.

La ricerca ha lavorato su più parametri: regolazione della proporzione della miscela, temperatura, durata della pressatura, ... e alla fine i ricercatori sono riusciti a trovare una giusta proporzione per ottenere un calcestruzzo con la massima resistenza.

Il legno è fondamentale perché contiene la lignina, un polimero organico altamente reticolato che va a riempire gli spazi vuoti del calcestruzzo fungendo da “adesivo” tra le varie parti.

“La maggior parte dei prodotti riciclati che abbiamo realizzato presentava una resistenza alla flessione migliore rispetto a quella del calcestruzzo ordinario”, riferisce Yuya Sakai. “Questi risultati possono promuovere un passaggio verso un’industria delle costruzioni più ecologica ed economica che non solo riduce i depositi di rifiuti di cemento e legno, ma aiuta anche ad affrontare il problema dei cambiamenti climatici”.

Ecco i riferimenti per leggere l'articolo originale "“Wood” you like to recycle concrete?

 

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su