Progettazione avanzata delle soluzioni di fissaggio secondo le più recenti normative e metodi di calcolo

28/02/2020 2866

Il quadro normativo italiano in materia di progettazione è in continua evoluzione, essere aggiornati con le più recenti direttive e metodi di calcolo permette di migliorare le progettazioni, ridurre i costi, velocizzare i calcoli, accedere a tutte le gare di appalto e ottenere un vantaggio competitivo importante. Risulta quindi fondamentale imparare a progettare secondo normativa e saper scegliere le giuste soluzioni di fissaggio.

profis_calcolo-parapetto-min.jpg

Quali sono le principali novità del quadro normativo?

La principale novità in materia di progettazione, la troviamo applicata al contesto delle connessioni acciaio-calcestruzzo. Infatti, storicamente, i calcoli degli ancoranti su calcestruzzo erano legati ad una serie di raccomandazioni formulate dall’Organizzazione Europea per la Valutazione Tecnica (EOTA), sotto forma di linee guida per il benestare tecnico europeo chiamate “ETAG 001”. Da marzo 2019, gli ancoranti per calcestruzzo sono passati dal livello di “raccomandazioni” EOTA a una norma presentata dal Comitato europeo di normazione (CEN): l’Eurocodice 2 nella sua parte 4.

profis piattaforma basata sul cloud

APPROFONDISCI
Calcolo degli elementi di fissaggio: comprendere ed integrare la nuova norma Eurocodice 2 parte 4

Progettazione sismica di ancoranti post installati secondo Eurocodice 2 

In molti casi, in condizioni sismiche, sono necessari più di 4 ancoraggi per piastra. A causa dell'insufficienza dei risultati delle prove, la norma EN 1992-4 Allegato C considera solo 4 ancoraggi, quando la vicinanza ai bordi rientra tra i fattori da tenere in considerazione.

Cosa fare allora?

Esiste un metodo chiamato SOFA (Solution for Fastening), sviluppato dall'azienda Hilti, che offre un'affidabile soluzione per piastre base fino a 8 ancoraggi e distanza ravvicinata dai bordi, per requisiti di carico importanti in condizioni sismiche. In un territorio ad elevato rischio sismico come quello italiano, conoscere le norme in ambito sismico e sapere come progettare in queste situazioni è una conditio sine qua non per garantire la sicurezza delle opere.

Come imparare a progettare secondo normativa

Scegliere il fissaggio corretto aiuta a risparmiare tempo, denaro e sgradite sorprese non solo durante la costruzione ma anche durante la fase di progettazione e a lavorare nella massima sicurezza. Per conoscere meglio le principali novità normative e apprendere come progettare staticamente e sismicamente la piastra base e i relativi ancoranti, consulta il calendario degli eventi in programma.

Durante i corsi di formazione i principali temi trattati saranno:

  • Panoramica sulle più recenti normative di settore e metodologie di calcolo per il dimensionamento e verifica della piastra base e dei relativi sistemi di fissaggio.
  • Esempi di reali applicazioni e loro risoluzione attraverso un software di calcolo CBFEM ad elementi finiti, in grado di progettare e verificare l’intero sistema: materiale base, piastra d'acciaio, ancoranti, saldature ed irrigidimenti.
  • Corretta scelta dei prodotti e ottimizzazione del calcolo. 

Il corso prevede il rilascio di crediti formativi per Ingegneri. 

>> maggiori informazioni sul sito di HILTI