Analisi non lineari per la simulazione del danno di un fabbricato in San Felice sul Panaro (Emilia, 2012) - G12

Nell’articolo è illustrata la simulazione numerica della risposta sismica di fabbricato sito in San Felice sul Panaro che ha subito danni significativi a seguito del terremoto che ha colpito l’Emilia nel Maggio del 2012. La simulazione è eseguita adottando l’approccio di modellazione a telaio equivalente tramite il software Tremuri (Lagomarsino et al. 2012) e svolgendo analisi non lineari statiche e dinamiche. Il confronto con il danno reale occorso e il potersi avvalere di una caratterizzazione della domanda sismica basata su registrazioni reali costituiscono un elemento fondamentale per potere validare i risultati ottenuti nonché, più in generale, l’attendibilità degli strumenti impiegati per la valutazione della sicurezza sismica del costruito in muratura. I risultati evidenziano una notevole accuratezza degli strumenti proposti nella capacità di previsione della risposta sismica.

Per scaricare il contenuto integrale è necessario essere Socio Anidis, scopri come associarti