CORONAVIRUS: nuovo Ospedale in fiera, ecco i 4 ingegneri che lo collauderanno

19/03/2020 3148

EMERGENZA COVID-19/ORDINE INGEGNERI MILANO: COSTITUITA LA QUATERNA PER IL COLLAUDO DELL’OSPEDALE IN FIERA

ospedale-fiera-di-milano-01.jpg

Milano, 19 marzo 2020 – È stata costituita, su richiesta di Infrastrutture Lombarde, la quaterna di ingegneri dell’Ordine Ingegneri di Milano che si occuperà, a titolo completamente gratuito, del collaudo della nuova unità ospedaliera negli ex-padiglioni 1-2 della Fiera di Milano: Bruno Finzi, ingegnere strutturista civile e Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano, Roberto Taddia, ingegnere esperto in impianti meccanici e gas medicali in rappresentanza della Commissione Impianti OIM, Armando Ardesi, specializzato in impianti biomedicali in rappresentanza della Commissione Biomedica OIM e Alberto Ariatta, ingegnere specializzato in impiantistica elettrica in rappresentanza della Commissione Impianti OIM.

È una corsa contro il tempo quella che si sta facendo in Lombardia per fronteggiare questa emergenza sanitaria e sociale. Fin dai primi giorni come Ordine degli Ingegneri di Milano abbiamo dato la nostra disponibilità  al servizio completo della cittadinanza, del Servizio Sanitario e della Pubblica Amministrazione. Proprio nel nostro ruolo di civil servant accettiamo con onore e a titolo completamente gratuito questo incarico” dichiara Bruno Finzi, Presidente OIM.

 


coronavirus-campagna-iorestoacasa.jpg

Ecco l'approfondimento di INGENIO con tutte le NEWS sul CORONAVIRUS, i LINK alle NORMATIVE e alle pagine più utili, e la modulistica da utilizzare. 


Un ospedale per 200-250 postazioni

"Sarà un vero è proprio ospedale temporaneo, con circa 200-250 postazioni". A parlare è Enrico Pazzali il presidente della Fiera di Milano dove in alcuni padiglioni verrà allestita una struttura sanitaria temporanea per fronteggiare l'emergenza coronavirus. A "Pomeriggio Cinque", Pazzali mostra un'area prototipo "costruita in un giorno e una notte dai tecnici, per capire se funziona e di cosa c'è ancora bisogno". 

E su quando sarà pienamente operativo l'ospedale, il presidente della Fiera di Milano risponde: "Aspettiamo che venga data l'approvazione per il progetto, da questa ci siamo dati dieci giorni per portare i pazienti in terapia".