Criteri di progettazione strutturale di edifici in legno a pannelli X-lam - H4

Memoria tratta dagli Atti del XV CONVEGNO ANIDIS, Padova 30 giugno – 4 luglio 2013

Negli ultimi anni è sempre più frequente l’utilizzo di strutture lignee nell'ambito delle costruzioni. Tra le tipologie più interessanti bisogna annoverare le strutture a pannelli portanti X-lam, ottenuti dalla sovrapposizione di tavole di legno incrociate ed incollate. D'altra parte, lo studio del comportamento strutturale di edifici in X-lam sotto azioni sismiche è relativamente recente ed è ancora oggetto di approfondimento da parte di ricercatori nazionali ed esteri. Nel presente lavoro è stato investigato il comportamento sismico di pareti a pannelli X-lam, al fine di definire adeguati criteri di progettazione sia nella definizione dello schema strutturale più idoneo da adottare, che nella scelta del fattore di struttura q. A tal fine, sono stati definiti modelli numerici bidimensionali a differente livello di approfondimento. I modelli ottenuti sono stati sottoposti ad una serie di analisi numeriche lineari e non-lineari. A valle delle analisi eseguite è stato definito il modello che più si avvicina al reale comportamento di queste strutture, tenendo in conto il grado di accoppiamento che le fasce di piano poste al di sopra delle aperture riescono effettivamente a garantire. In ultimo, al fine di pervenire a modelli di calcolo di più immediato impiego nella pratica corrente, sono state avviate delle prime indagini su un modello ad elementi monodimensionali a plasticità concentrata.

Di questa memoria è possibile scaricare il pdf completo.